Slovakia Ring, Libere 2: Menu e Muller, coppia Cruze

Slovakia Ring, Libere 2: Menu e Muller, coppia Cruze

Al terzo posto si conferma la crescente Ford di Nash. In difficoltà tarquini solo decimo

Nella seconda sessione di prove libere allo Slovakia Ring, il WTCC ritrova il solito canovaccio della stagione 2012: le Chevrolet Cruze riprendono il controllo della classifica portando Alain Menu davanti a tutti con un tempo strepitoso di 2'13”837. Lo svizzero, infatti, ha rifilato quasi mezzo secondo a tutti. In prima fila c'è anche Yvan Muller: il campione del mondo, come è sua consuetudine, lavora di più per il passo gara che per la qualifica, ma il suo secondo tempo dimostra che la Cruze 1.6 Turbo non teme grandi rivali anche su un tracciato totalmente nuovo per la categoria, visto che James Nash con la Ford Focus S2000 chiude ottimamente in terza piazza, ma staccato di quasi otto decimi dalla posizione di testa. Il team Aon, comunque, rivela di aver bene interpretato la categoria visto che anche con le sospensioni in regola la Focus è in grado di stare nel gruppo di vertice, beneficiando così dell'alleggerimento di peso che la priva della penalizzazione che era stata inflitta quando erano stati scoperti i bracci non conformi alle regole. Al quarto posto rispunta l'ottimo Pep Oriola con la migliore delle Seat Leon WTCC in 2'14”673: lo spagnolo, che è stato il più veloce nella prima sessione, ha fatto meglio di Gabriele Tarquini costretto al decimo posto con la vettura del team Luk Oil, ma l'abruzzese è riuscito a completare solo 6 giri contro i 10 degli avversari per un problema e una uscita di pista. L'onore della BMW è salvato da Tom Coronel che si è portato al quinto posto con la 320 TC della ROAL Motorsport con 2'14”763, davanti al russo Dudukalo con la seconda Seat della Luk Oil. In crisi sembra Robert Huff che non ha trovato le regolazioni giuste per arrivare ad ottenere il passo dei due compagni: l'inglese è quello dei tre piloti ufficiali Chevrolet più sotto pressione perché non ha ancora vinto una gara e tende a strafare nel tentativo di dare una svolta alla sua stagione. Positiva la prestazione dell'ungherese Michelisz, ottavo con la BMW 320 TC, davanti a Tiago Monteiro che resta relegato nelle posizioni di rincalzo con la Seat Leon WTCC. Detto di Tarquini in difficoltà, si segnala Cerqui tredicesimo con la seconda BMW 320 TC della Roal proprio davanti alla vettura analoga di Stefano D'Aste del team Wiechers Sport. D'Aste si è beccato dai commissari sportivi una multa salata di 5 mila euro per avere effettuato dei sorpassi in regime di bandiera gialla.

WTCC - Slovakia Ring - Libere 2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Yvan Muller , James Nash , Alain Menu
Articolo di tipo Ultime notizie