Salzburgring, Libere 1: Altra tripletta Citroën

Salzburgring, Libere 1: Altra tripletta Citroën

López-Muller-Loeb su tutti. Sessione interrotta per un incidente a Di Sabatino. Piloti molto vicini, si prova la tattica delle scie.

Prime Prove Libere del WTCC, svoltesi sotto un bel sole che ha illuminato il Salzburgring. La sessione si è prolungata oltre il previsto a causa di un incidente con sfortunato protagonista Pasquale Di Sabatino: il pilota del team Liqui Moly Engstler ha perso il controllo della sua BMW 320TC, andando a sbattere contro le barriere della curva 9-10. I commissari hanno dovuto esporre la bandiera rossa, interrompendo per circa 20' le prove, mentre cercavano di estrarre la vettura dell'abruzzese, incastrata. Successivamente i giudici hanno dovuto sospendere definitivamente la sessione (mancava 1'), quando la Lada Granta di Mikhail Kozlovskiy è finita fuori alla curva 5 a causa di un problema elettrico. Alla fine i più veloci sono stati i tre della Citroën, con José María López (1:22.771) davanti ad Yvan Muller e Sébastien Loeb. Dietro alle C-Elysée si sono piazzate le Chevrolet Cruze di Tom Coronel (Roal Motorsport) e Hugo Valente (Campos Racing). Sesto Gabriele Tarquini con la Honda Civic-Castrol, riparata dopo i problemi avuti ieri, settimo Norbert Michelisz con la Civic-Zengo Motorsport. A seguire, Tom Chilton (Chevrolet Cruze-Roal), che ha soffiato in extremis la posizione all'altro pilota del team Honda Castrol Tiago Monteiro. Chiude la Top10 Dusan Borkovic (Cruze-Campos), davanti a Mehdi Bennani (Civic-Proteam), Gianni Morbidelli (Cruze-Munnich Motorsport) e Rob Huff, ancora una volta il migliore dei piloti Lada. Da notare che da Loeb (3°) a Morbidelli (12°) i piloti sono racchiusi nello spazio di appena mezzo secondo. Molte squadre hanno provato anche la tattica dello sfruttamento delle scie, visto il layout del circuito austriaco. In Classe TC2T, detto dell'incidente che ha fermato Di Sabatino, il suo compagno di squadra Franz Engstler è stato il più rapido. Altri errori visti durante questi 30' di prove sono arrivati per mano di Valente (contro la barriera di gomme alla curva 1) e James Thompson, in testacoda alla curva 11 ad inizio sessione.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Yvan Muller , Pasquale di Sabatino
Articolo di tipo Ultime notizie