Pechino, Qualifica: Chilton in Pole, Tarquini 2° a 0"032!

Il pilota della Cruze-Roal ha battuto l'abruzzese della Honda in una sessione insolita. Deludono le Citroën.

Pechino, Qualifica: Chilton in Pole, Tarquini 2° a 0

Il britannico Tom Chilton ha stupito tutti nelle Qualifiche del WTCC di stamattina, al Goldenport Park di Pechino.

Sotto un cielo azzurro, cosa piuttosto insolita per la Capitale cinese, il giovane della Chevrolet-ROAL Motorsport ha battuto Gabriele Tarquini (Honda Civic) e le Citroën di Yvan Muller e José María López. Per Chilton si tratta della seconda Pole nel WTCC (dopo quella ottenuta a Sonoma lo scorso anno) e la seconda per una Cruze in questa stagione (la prima era stata conquistata da Gianni Morbidelli in Austria).

Un'altra novità è l'assenza di una Citroën dalla prima fila di Gara 1, mentre nella griglia invertita di Gara 2, la prima casella sarà occupata da Rob Huff, affiancato da Tom Coronel.

Franz Engstler si ripete nuovamente, prendendosi la Pole della Classe TC2T.

Q1 – Norbert Michelisz è stato subito il più veloce con un primo giro in 1:06.017, prima che la bandiera rossa venisse esposta per l'uscita alla curva 14 della BMW di Filipe De Souza. Una volta ricominciata la sessione, i tempi si sono abbassati ulteriormente. Sébastien Loeb è balzato in testa con un 1:05.052, battuto dall'1:04.953 di Yvan Muller. A 5' dalla fine, Tiago Monteiro e Tom Chilton hanno rispettivamente fermato il cronometro sull'1:04.884 e 1:04.887 passando così davanti a tutti e divisi da soli 3 millesimi. Poco dopo, Dušan Borković ha causato una seconda bandiera rossa per un'uscita alla curva 4. La sessione è ripresa con 3' a disposizione, ma l'unico miglioramento significativo ha visto protagonista Tom Coronel, passato in 11a posizione a discapito di Mehdi Bennani, finito fuori dalla Top12. L'idolo locale Ma Qing Hua ha provato in tutti i modi ad entrare in Q2, ma con grande sorpresa non è riuscito ad andare oltre il 14° tempo. Passano il turno: Monteiro, Chilton, Muller, Loeb, Michelisz, López, Tarquini, Morbidelli, Valente, Thompson, Coronel e Huff. Franz Engstler è stato il migliore della Classe TC2T.

Q2 – Nel primo giro José María López segna subito un ottimo 1:04.347, rifilando mezzo secondo a tutti. Dopo la prima parte, l'argentino è seguito da Tarquini, Michelisz, Loeb e Morbidelli, il quale supera Muller relegandolo in sesta posizione. La seconda metà della Q2 è piuttosto caotica. López è dominatore assoluto e gira in 1:04.081, ma dietro è grande bagarre per la conquista delle posizioni in Top5. Muller, Tarquini, Morbidelli e Chilton riescono ad accedere alla Q3, mentre Michelisz e Loeb sono i primi degli eliminati. Huff si classifica 10°, regalando alla Lada la Pole Position di Gara 2. Beffato Monteiro, solo 11°.

Q3 – Tom Chilton è il primo a scendere in pista e il suo 1:04.321 risulta imbattibile. Neanche Muller e López riescono a fare meglio, concludendo in 3a e 4a piazza dietro a Tarquini. L'abruzzese manca la partenza al palo per soli 32 millesimi.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Yvan Muller , Tom Chilton , Gabriele Tarquini
Articolo di tipo Ultime notizie