Muller: "Credevo di aver fatto un buon giro..."

Ancora una volta il Campione del Mondo in carica non partirà dalla prima casella. E prevede una gara dura.

Muller:
Giornata in chiaro-scuro per Yvan Muller: l'alsaziano è stato molto competitivo in tutte le sessioni di prove, anche se nelle FP1 si era fermato dopo aver danneggiato la sua Citroen contro un pilone di gomme. In Q3 ci si aspettava la sua zampata e invece lo vedremo partire dietro a Loeb e Lopez. Il Campione del Mondo in carica è apparso un po' deluso, sapendo che domani sarà una gara durissima fra tre piloti dotati di vetture pressochè uguali. "L'auto è stata ricostruita perfettamente dopo Marrakech, quindi ringrazio la mia squadra per il lavoro svolto. Stamattina ho fatto un errore e l'ho danneggiata un po', ma per fortuna senza conseguenze drammatiche. Evidentemente non mi sono abituato alla larghezza delle nuove TC1! Il mio giro in Q3 sembrava buono, ma in realtà non lo è stato. Controllerò la telemetria per saperne di più. Se tutto fosse finito in Q2, come l'anno scorso, sarebbe stato meglio, visto che avevo il miglior tempo. Domani sarà difficile superare perchè tutte e tre abbiamo prestazioni simili."
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Paul Ricard
Circuito Circuit Paul Ricard
Piloti Yvan Muller
Articolo di tipo Ultime notizie