Monteiro: "Sappiamo dove dobbiamo migliorare"

Felice per il terzo posto ottenuto, il pilota Honda resta concentrato, sapendo che la sua Civic deve dare di più.

Monteiro:
Grazie alla griglia invertita doveva partire in Pole Position per Gara 2, ma le penalità inflitte a Loeb e Lopez dopo le qualifiche lo hanno costretto a prendere il via dalla seconda fila. Allo spegnimento dei semafori Tiago Monteiro è scattato a testa bassa, bruciando Bennani e Munnich, cercando di guadagnare più tempo possibile, consapevole che da dietro sarebbero arrivate le temibili Citroen. Alla fine il portoghese si accontenta di un soddisfacente terzo posto, sapendo che in casa Honda-JAS Motorsport c'è ancora tanto da fare. "Il fine settimana è stato positivo. E' evidente che abbiamo ancora un ritardo importante dalle Citroën, ma siamo riusciti a stargli più vicino. Abbiamo già in mente che direzione prendere per sviluppare la nostra auto, con alcuni aggiornamenti in arrivo. Questo podio è un grande risultato per il team e la macchina era fantastica oggi. Dopo la partenza ho spinto veramente al limite perchè sapevo che le Citroën sarebbero arrivate, prima o poi. Ad un certo punto il vantaggio era buono, ma non sapevo se sarebbe stato sufficiente, quindi ho continuato a tirare. La Safety Car non mi ha certo aiutato, ma fa parte del gioco e noi dobbiamo continuare a lavorare seguendo la nostra strada."
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Paul Ricard
Circuito Circuit Paul Ricard
Piloti Tiago Monteiro
Articolo di tipo Ultime notizie