GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
52 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
74 giorni
WSBK
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
3 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
17 giorni
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
16 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
22 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
FP1 in
11 giorni
IndyCar
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
17 giorni
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
38 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
2 giorni
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
PL1 in
25 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
66 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
122 giorni

Losail, Libere 1: primo ruggito di Michelisz contro le Volvo

condividi
commenti
Losail, Libere 1: primo ruggito di Michelisz contro le Volvo
Di:
30 nov 2017, 16:43

L'ungherese della Honda si piazza subito al comando in Qatar tenendosi dietro Huff e le S60 di Björk, Castburg e Muller, mentre Guerrieri è solo sesto per una perdita d'olio. Bennani più veloce di Chilton, bene Richard, indietro Michigami.

La voglia di titolo Mondiale spinge subito Norbert Michelisz in vetta alla classifica dopo le prime prove che i piloti del WTCC hanno affrontato nella notte di Losail.

In Qatar il pilota del Castrol Honda World Touring Car Team ha ottenuto il miglior tempo fermando il cronometro sul 2'01"595 al volante della Civic WTCC ufficiale preparata dai tecnici della JAS Motorsport.

"Ho faticato un po' più del previsto perché ho trovato la pista un po' troppo sporca e mancava grip, ma in generale è andata bene - ha dichiarato l'ungherese - Il primo posto ora non conta niente, dobbiamo migliorare ancora parecchio perché la vettura non ha un buon inserimento in curva e se vogliamo lottare per il primato certi interventi vanno fatti. Ho spinto al limite e posso comunque ritenermi soddisfatto, speriamo di continuare così".

"Norbi" ha preceduto per 0"211 la Citroën C-Elysée WTCC di Rob Huff (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport), il quale è il migliore del WTCC Trophy, mentre a completare la Top5 troviamo le tre Volvo S60 Polestar TC1 ufficiali condotte dal leader del Mondiale Thed Björk, dal suo compagno di squadra Nicky Castburg e dal reintrante Yvan Muller, chiamato ad aiutare lo svedese e il team nella rincorsa ai titoli.

Esteban Guerrieri è solo sesto con la seconda Honda Civic WTCC ufficiale, ma l'argentino ha potuto completare appena 5 tornate per una perdita d'olio accusata dalla propria auto, il che ha rallentato i lavori al Team Castrol.

Mehdi Bennani chiude invece con il settimo crono al volante della Citroën C-Elysée WTCC preparata dalla Sébastien Loeb Racing, tenendosi dietro la LADA Vesta TC1 di Yann Ehrlacher (RC Motorsport) e il suo compagno di squadra e rivale nella bagarre per il titolo privati, Tom Chilton. Quest'ultimo ha rischiato grosso centrando un pilone di gomme che ha divelto il passaruota anteriore destro della sua vettura, sistemata dai meccanici della squadra francese a tempo di record.

John Filippi completa la Top10 con la terza Citroën C-Elysée WTCC della SLR, mentre Kris Richard è il migliore delle Chevrolet RML Cruze TC1, anche se lo svizzero della Campos Racing è incappato in un problemino che lo ha visto fermarsi lungo il tracciato, con i commissari costretti ad esporre la bandiera rossa.

Tom Coronel (ROAL Motorsport) termina dietro al Campione ETCC 2016, con la LADA di Kevin Gleason (RC Motorsport), e le Honda Civic di Ryo Michigami (JAS), Dániel Nagy e Zsolt Dávid Szabó (Zengő Motorsport) completano la graduatoria.

Cla#PilotaChassisGiriTempoGapDistaccokm/h
1 5 hungary Norbert Michelisz Honda 15 2'01.595     159.282
2 12 united_kingdom Rob Huff Citroën 15 2'01.806 0.211 0.211 159.006
3 62 sweden Thed Björk Volvo 14 2'01.915 0.320 0.109 158.864
4 63 netherlands Nicky Catsburg Volvo 15 2'01.984 0.389 0.069 158.774
5 64 france Yvan Muller Volvo 10 2'02.366 0.771 0.382 158.279
6 86 argentina Esteban Guerrieri Honda 11 2'02.537 0.942 0.171 158.058
7 25 morocco Mehdi Bennani Citroën 14 2'03.029 1.434 0.492 157.426
8 68 france Yann Ehrlacher LADA 19 2'03.715 2.120 0.686 156.553
9 3 united_kingdom Tom Chilton Citroën 4 2'03.761 2.166 0.046 156.495
10 27 france John Filippi Citroën 14 2'03.980 2.385 0.219 156.218
11 11 switzerland Kris Richard Chevrolet 12 2'04.164 2.569 0.184 155.987
12 9 netherlands Tom Coronel Chevrolet 15 2'04.251 2.656 0.087 155.878
13 24 united_states Kevin Gleason LADA 18 2'04.605 3.010 0.354 155.435
14 34 japan Ryo Michigami Honda 8 2'04.983 3.388 0.378 154.965
15 99 hungary Dániel Nagy Honda 7 2'05.364 3.769 0.381 154.494
16 66 hungary Zsolt Dávid Szabó Honda 15 2'06.356 4.761 0.992 153.281

 

Articolo successivo
Volvo tenta il tutto per tutto: Muller al posto di Girolami in Qatar!

Articolo precedente

Volvo tenta il tutto per tutto: Muller al posto di Girolami in Qatar!

Articolo successivo

Losail, Libere 2: Michelisz annichilisce tutti

Losail, Libere 2: Michelisz annichilisce tutti
Carica i commenti