La BMW rinuncia al programma ufficiale nel WTCC!

condividi
commenti
La BMW rinuncia al programma ufficiale nel WTCC!
Di: Matteo Nugnes
05 dic 2010, 10:55

La Casa tedesca però fornirà i nuovi motori sovralimentati da 1,6 litri ai team privati

La BMW ha deciso di intraprendere la stessa strada percorsa lo scorso anno dalla Seat: nel 2011 la Casa bavarese non schiererà una squadra ufficiale al via del WTCC, anche se fornirà le sue 320si dotate dei nuovi motori sovralimentati da 1,6 litri ai suoi clienti sportivi. L'annuncio ufficiale lo ha dato quest'oggi Mario Theissen, che ha anche spiegato che il futuro dei due piloti ufficiali, Andy Priaulx ed Augusto Farfus sarà nella Intercontinental Le Mans Series, nella quale saranno impegnati al volante di una M3 GT2. La serie quindi non diventa orfana solo di una delle case che ha fatto la sua storia, ma anche del nome più presente nell'albo d'oro, visto che Priaulx è stato il campione delle prime tre edizioni del mondiale, dopo aver vinto anche un titolo europeo. Detto appunto del disimpegno della Seat arrivato al termine della passata stagione e delle difficoltà che sta incontrando la filiale argentina della Honda, a questo punto nel 2011 ci sarà una sola Casa rappresentata ufficialmente, cioè la Chevrolet che viene da un anno trionfale in cui ha conquistato sia il titolo costruttori, che quello piloti con Yvan Muller.
Prossimo articolo WTCC
L'addio di BMW non sembra preoccupare Lotti

Previous article

L'addio di BMW non sembra preoccupare Lotti

Next article

Mario Theissen lascia la guida di BMW Motorsport

Mario Theissen lascia la guida di BMW Motorsport

Su questo articolo

Serie WTCC
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie