JAS e Honda Castrol tentano il miracolo

JAS e Honda Castrol tentano il miracolo

I tecnici sono già a Le Castellet per assemblare una nuova Civic per Tarquini: una vera corsa contro il tempo.

Corsa contro il tempo per il Team Honda Castrol, che sta tentando di assemblare una nuova auto per Gabriele Tarquini, in vista del prossimo appuntamento del WTCC, domenica prossima al Paul Ricard. L'abruzzese aveva saltato entrambe le gare di Marrakech dopo essere stato vittima di un brutto incidente durante le Libere 2, quando Gianni Morbidelli gli era piombato addosso con la sua Chevrolet Cruze. Nell'impatto, il telaio della Civic TC1 si è piegato irreparabilmente e, dopo pochissimi minuti che l'auto era rientrata nel paddock, è stata caricata su uno dei camion del team con destinazione Le Castellet. Il viaggio è durato per tutta la notte verso Tangeri, dove alcuni membri della squadra hanno poi preso il traghetto per l'Europa: dopo essere sbarcati in Spagna, vettura e addetti hanno raggiunto il Circuito Paul Ricard. Nel frattempo, alla JAS Motorsport hanno preparato in fretta e furia una nuova scocca. I meccanici di Milano hanno lavorato per 24 ore non-stop, tra Domenica e Lunedì, per poi caricare il tutto sui camion e spedirlo in Francia. Stamattina il carico è giunto a destinazione: un team italiano della categoria GT ha gentilmente e sportivamente messo a disposizione il proprio laboratorio di Le Castellet per gli uomini della JAS Motorsport, i quali hanno iniziato il lavoro di assemblaggio del nuovo mezzo. Ciò consiste nella rimozione di sistemi e componenti meccanici dalla vecchia vettura, per montarli sulla nuova. La squadra ha meno di 72 ore a disposizione per compiere il miracolo, dato che la prima sessione di test avrà luogo Venerdì.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Paul Ricard
Circuito Circuit Paul Ricard
Piloti Gabriele Tarquini
Articolo di tipo Ultime notizie