In Argentina tutti in piedi per il trionfo di López

In Argentina tutti in piedi per il trionfo di López

A notte fonda la gente si è radunata nelle piazze per seguire le gare di Suzuka e festeggiare il loro idolo.

"Ha fatto la storia!", "Ha interrotto il digiuno!", "La vita gli ha dato la possibilità di vendicarsi!"

Questi sono solo alcuni dei titoli che la stampa argentina ha utilizzato per celebrare il Titolo Mondiale vinto da José María López nel WTCC. Come previsto, i media locali hanno sottolineato che il trionfo di "Pechito" è il primo dopo quello storico di Juan Manuel Fangio, così come il primo Mondiale a tornare in sudamerica fin dai tempi di Ayrton Senna.

Sommerso da una marea di messaggi di complimenti, López ha risposto a tutti via Twitter, scusandosi per non essere in grado di farlo con ciascuno singolarmente. Il suo tweet inizia in modo eloquente e non ha bisogno di traduzioni: "¡Campeón del mundo! ¡Qué increíble!”

Oltre all'intero paese, logicamente la soddisfazione non poteva essere da meno a Río Tercero, la città in provincia di Córdoba dove abita López. Migliaia di amici e fan si sono radunati in piazza per seguire la diretta TV da Suzuka, nel cuore della notte. Erano infatti le 2;00 quando in Giappone è iniziata la gara. Inutile dire che le feste sono proseguite fino all'alba.

Alberto Martino, sindaco della città, ha confermato che "Pechito" verrà festeggiato al suo ritorno in patria: "Abbiamo in programma una grande festa per lui il 9 dicembre". Secondo la stampa locale, le autorità sono alla ricerca di un veicolo adatto per far svolgere la parata al neo Campione del Mondo.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Suzuka
Circuito Suzuka
Articolo di tipo Ultime notizie