Honda, Zengő e Münnich concludono i test pre-stagionali a Budapest

Monteiro, Michelisz, Michigami, Nagy e Panis hanno proseguito le prove con le Civic WTCC in Ungheria, dove era presente anche la Citroën di Huff.

Honda, Zengő e Münnich concludono i test pre-stagionali a Budapest
Tiago Monteiro, Castrol Honda World Touring Car Team e Ryo Michigami, Honda Racing Team JAS
Ryo Michigami, Honda Racing Team JAS
Aurelien Panis, Zengo Motorsport
Daniel Nagy, Zengo Motorsport
Aurelien Panis e Daniel Nagy, Zengo Motorsport
Daniel Nagy nel box Zengo Motorsport
Daniel Nagy, Zengo Motorsport
Box Zengo Motorsport
Aurelien Panis, Zengo Motorsport
Aurelien Panis e Daniel Nagy, Zengo Motorsport
Tiago Monteiro, Castrol Honda World Touring Car Team
Rob Huff, Citroën C-Elysée WTCC

Il Team Honda al gran completo si è dato da fare in una due giorni di test conclusivi prima di partire alla volta di Marrakech, dove fra un paio di settimane si aprirà la stagione 2017 del FIA World Touring Car Championship.

Sul tracciato di Budapest, fra ieri ed oggi, sono scese in pista le Honda Civic WTCC di Castrol Honda World Touring Car Team, Honda Racing Team JAS e Zengő Motorsport.

I piloti ufficiali Tiago Monteiro e Norbert Michelisz hanno completato il lavoro di sviluppo sulle rispettive vetture, mentre per Ryo Michigami è stata l'occasione di accumulare altri km e dati, prendendo sempre più confidenza con il proprio mezzo.

Discorso diverso in casa Zengő Motorsport, dove per la prima volta il debuttante Aurélien Panis si è potuto sedere al volante della Honda con la quale scenderà in pista quest'anno. A dargli una mano nella conoscenza dell'auto ci ha pensato Dániel Nagy, che nonostante la giovane età ha già sulle spalle l'esperienza della passata stagione.

Il francese figlio d'arte ha girato per alcune tornate dando buone impressioni come prima uscita, mentre per Nagy si è trattato di un test molto rapido, nel quale l'ungherese ha fatto pochissimi km.

"Ai box avevamo portato due vetture, sulle quali si sono alternati i nostri tre piloti ufficiali - ha spiegato a Motorsport.com il team principal Alessandro Mariani - Abbiamo accumulato altri km provando varie soluzioni. Inoltre siamo riusciti a fare un buon long run, per cui posso dire che è andato tutto bene".

"Per quanto riguarda i ragazzi della Zengő Motorsport, Panis non ha fatto tantissimi giri, ma direi che è andato bene, mentre su Nagy non posso esprimere giudizi dato che ha guidato veramente poco".

La pista magiara, però, è stata sfruttata anche dalla ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, che con Rob Huff ha terminato il programma di prove con la Citroën C-Elysée WTCC che il britannico utilizzerà per puntare al Mondiale.

 

condividi
commenti
Huff: "Nessuno può batterci, la Citroën è perfetta"

Articolo precedente

Huff: "Nessuno può batterci, la Citroën è perfetta"

Articolo successivo

Nagy: "Con Zengő Motorsport potrò continuare a crescere"

Nagy: "Con Zengő Motorsport potrò continuare a crescere"
Carica i commenti