Gabriele Tarquini interrompe il dominio Chevrolet

condividi
commenti
Gabriele Tarquini interrompe il dominio Chevrolet
Di: Fulvio Cavicchi
24 apr 2011, 16:58

Ancora una seconda piazza per Alain Menù, poi Monteiro

Gabriele Tarquini ha resistito alla pressione delle varie Chevrolet ed è riuscito a vincere gara 2 a Zolder, primo pilota non della squadra di Eric Neve a riuscirci questa stagione. Tarquini partiva dalla pole, ma la presenza del trio di Cruze formato da Rob Huff, Alain Menu ed Yvan Muller stava a significare che avrebbe dovuto lottare e difendersi per tutta la gara. L'altra Seat della Sunred di Tiago Monteiro si è poi "aggrappata" ai quattro di testa, allargando così la lotta per la testa a cinque vetture, anche se Huff è sempre parso il più probabile avversario per Cinghio. Il primo a staccarsi è stato Yvan Muller, costretto poi al ritiro per problemi tecnici. Poi è stata la volta di Huff, che cercando di restare il più attaccato possibile al pilota di Giulianova lo ha toccato ed è finito largo al tornante, perdendo così il contatto con la testa e chiudendo solo sesto. E' così stato Alain Menù a chiudere in seconda posizione, anche se non apparendo mai minaccioso come Huff., davanti a Monteiro ed alla Cruze della Bamboo Engineering di Darryl O'Young. Diversi i testacoda durante la gara (da segnalare in particolare quello di Yukinori Taniguchi), ma l'unico ritiro dovuto a contatto è stato quello della Bmw di Kristian Poulsen, finito contro le barriere approcciando la chicane nel primo giro di gara.

WTCC - Zolder - Classifica campionato

WTCC - Zolder - Tutti i risultati

Prossimo articolo WTCC
A Monza si rivede il turco Ibrahim Okyay

Previous article

A Monza si rivede il turco Ibrahim Okyay

Next article

Rob Huff guida la tripletta Chevrolet a Zolder

Rob Huff guida la tripletta Chevrolet a Zolder

Su questo articolo

Serie WTCC
Piloti Gabriele Tarquini
Autore Fulvio Cavicchi
Tipo di articolo Ultime notizie