Alain Menu è il primo poleman "statunitense"

Lo svizzero ha battuto nell'ultimo giro Gabriele Tarquini. Seconda fila tutta Cruze.

Alain Menu è il primo poleman
È Alain Menu il primo pilota ad ottenere una pole position in terra statunitense nel WTCC. Lo svizzero della Chevrolet ottiene la sua seconda partenza al palo della stagione battendo all'ultimo giro la Seat leon di Gabriele Tarquini. Menu era addirittura terzo quando ha cominciato il suo giro conclusivo in Q2, ma è riuscito a migliroarsi di oltre tre decimi e così ha scavalcato Tarquini e la Leon della Lukoil. "Non ero molto contento del mio giro ottenuto in Q1, e così abbiamo un po' modificato l'assetto della mia vettura." ha detto Alain, che era quarto al termine della prima parte della qualifica. "Il mio primo giro in Q2 mi ha portato in testa, ma subito dopo la squadra mi ha detto via radio che Tarquini mi aveva passato. Il mio secondo giro è stato estremamente pulito, e probabilmente questa è la chiave per essere veloci in questa pista, così piena di salite cieche e polvere." Il miglioramento della migliore delle Cruze ha così fatto scendere in seconda posizione Tarquini, che ha poi perso ogni possibilità di lottare per la pole finendo fuori pista nell'ultimo giro cronometrato: "Ho distrutto le mie gomme nel giro di lancio. A vedere dai tempi dei test pensavo questo fosse un circuito per i giovani, ma alla fine dopo la qualifica mi sa che l'esperienza conta ancora!" Migliore tempo in Q1 per il leader della classifica Yvan Muller, ma nella sessione decisiva si è piazzato "solo" terzo. Il leader del team Chevrolet ha ammesso di non aver reso come serviva nel secondo e terzo settore. Quarta piazza per l'ultima delle Cruze ufficiali, quella del secondo in campionato Robert Huff, che insegure Muller staccato di 17 lunghezze. Quinto assoluto e primo dei piloti Indipendenti è l'ungherese Norbert Michelisz, il migliore dei piloti BMW con la 320 TC della Zengo Motorsport. Solida sesta posizione per la sorpresa delle libere supplementari di venerdì Alex MacDowall, davanti alla Seat della Sunred di Tiago Monteiro. Segue un poker di BMW 320 TC, con Franz Eglsterz ottavo davanti a Mehdi Bennani e Stefano D'Aste, che quindi scatterà in pole position in gara 2. Undicesima posizione quindi per Alberto Cerqui, davanti alla seconda Leon della Lukoil di Aleksei Dudukalo, che si è piantato con il muso della sua vettura in un fosso in Q1, costringendo la Direzione Gara a esporre bandiera rossa. A causa di questo incidente il russo non ha poi potuto prendere parte alla Q2 e quindi partirà 12esimo.

WTCC - Sonoma - Qualifica

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Yvan Muller , Gabriele Tarquini , Alain Menu
Articolo di tipo Ultime notizie