Bennani: "Sto dando fastidio a chi lotta per il titolo"

Il marocchino ha centrato il secondo successo stagionale a Vila Real e scherza sulla sua posizione in classifica. In casa Sébastien Loeb Racing chiudono a punti anche Chilton e Filippi.

Bennani: "Sto dando fastidio a chi lotta per il titolo"
Trophy podium: Wiinner Rob Huff, All-Inkl Motorsport, Citroën C-Elysée WTCC, second place Tom Chilto
Race winner Mehdi Bennani, Sébastien Loeb Racing, Citroën C-Elysée WTCC
Podium: second place Tiago Monteiro, Honda Racing Team JAS, Honda Civic WTCC, Race winner Mehdi Benn
Mehdi Bennani, Sébastien Loeb Racing, Citroën C-Elysée WTCC
Mehdi Bennani, Sébastien Loeb Racing, Citroën C-Elysée WTCC
Tom Chilton, Sébastien Loeb Racing, Citroën C-Elysée WTCC
Tom Chilton, Sébastien Loeb Racing, Citroën C-Elysée WTCC
Race winner Mehdi Bennani, Sébastien Loeb Racing, Citroën C-Elysée WTCC
Podium: Mehdi Bennani, Sébastien Loeb Racing, Citroën C-Elysée WTCC
Tom Chilton, Sébastien Loeb Racing, Citroën C-Elysée WTCC

Mehdi Bennani ha conquistato la sua seconda vittoria stagionale imponendosi in modo perentorio nella Opening Race del WTCC andata in scena a Vila Real.

La pista portoghese non poteva rappresentare un ostacolo insormontabile per il marocchino, che è cresciuto facendosi le ossa sul tracciato di Marrakech, non troppo diverso da quello su cui si è corso domenica.

Difatti nel primo round è partito alla grandissima dalla seconda fila e in poche curve ha preso la testa, senza mai mollarla e soprattutto scappando via molto velocemente, in modo che nessuno potesse impensierirlo.

"Sono molto contento di aver vinto qui, in casa di Monteiro. E' stata durissima, l'unico messaggio che ho ricevuto via radio dal mio ingegnere è stato "spingere" - ha rivelato il pilota della Sébastien Loeb Racing - Probabilmente non è il migliore da sentire quando corri su un tracciato come Vila Real, ma sono riuscito a guadagnare sugli altri senza commettere errori. Quando ho effettuato il "joker lap" avevo un buon margine e tutto è andato benissimo fino alla fine. Sono felicissimo".

"In termini di prestazioni siamo tutti molto vicini e l'obiettivo è prendere punti dappertutto, per poi arrivare in Qatar all'ultimo evento e vedere come andrà. Non credo di essere in corsa per il titolo, ma sicuramente posso dire la mia e fare una buona stagione. Diciamo che darò fastidio ai migliori".

Anche i suoi compagni di squadra, Tom Chilton e John Filippi, sono riusciti a terminare in Top10 con le rispettive Citroën C-Elysée WTCC, prendendo punti importanti per il WTCC Trophy.

"La prima gara è andata bene, ma Mehdi è stato più bravo e si è meritato la vittoria, era davvero imprendibile - ha detto il britannico - Il team ha lavorato duramente per metterci nelle condizioni migliori, ho preso punti pesanti e sono contento. Anche nella seconda gara sono partito bene, ho evitato Huff per un soffio, poi lui mi ha raggiunto di nuovo e se non avessi commesso un piccolo errore non mi avrebbe superato, e ora sarei primo nel WTCC Trophy. Ma questo è il motorsport!"

Il francese ha aggiunto: "Vila Real è una delle piste più belle del campionato, si va fortissimo lungo questi muretti. E' stata molto dura, le qualifiche mi hanno visto terminare 11° e perdere la pole position della Opening Race, peccato perché sarebbe stata un'altra storia. Comunque ho chiuso in Top10 per due volte prendendo 8 punti per il WTCC Trophy".

condividi
commenti
Michelisz vince, Monteiro in testa al Mondiale: "Facciamo un passo per volta"
Articolo precedente

Michelisz vince, Monteiro in testa al Mondiale: "Facciamo un passo per volta"

Articolo successivo

Björk: "Siamo in testa al Mondiale, continuiamo così"

Björk: "Siamo in testa al Mondiale, continuiamo così"
Carica i commenti