Lada vuole passare a tre auto la prossima stagione

Lada vuole passare a tre auto la prossima stagione

Nonostante già debba studiare una vettura nuova, la casa russa punta anche ad ingrandirsi

Non si ferma la Lada, che anzi punta addirittura punta ad ingrandirsi per il 2014. Infatti in vista della sua seconda stagione dal rientro nel WTCC la casa russa sta pensando di affiancare una terza vettura a quelle per James Thompson e Mikhail Kozlovskiy, il giovane pilota subentrato ad Aleksei Dudukalo dopo il disastro compiuto da quest'ultimo a Monza. La cosa sorprende in quanto la prossima stagione entreranno in vigore i nuovi regolamenti e questo vorrà dire per la squadra ufficiale Lada dover ristudiare completamente la Granta per poterla mettere in pista. Ma questo non pare frenare il team manager Viktor Shapovalov: "Avremo come minimo due vetture, ma stiamo lavorando su una soluzione per avere anche la terza. É una sfida il dover costruire una vettura completamente nuova per la prossima stagione, ma saremo anche in grado di sfruttare tanto di quello appreso quest'anno, quindi è gestibile." Shapovalov si aspetta di vedere la nuova Lada pronta per scendere in pista a inizio anno nuovo: "Abbiamo già testato molte soluzioni per il 2014 sulla vettura attuale, ma la vettura definitiva arriverà attorno febbraio. Tutto sta andando in parallelo: il design, la galleria del vento, la costruzione. Stiamo progredendo." Ha poi aggiunto che spera di poter schierare nuovamente la coppia Thompson - Kozlovskiy il prossimo anno, anche se su quest'ultimo è lo sponsor ad avere l'ultima parola: "James sarà sicuramente con noi il prossimo anno, per Mikhail dipende da Lukoil. Spero di poterlo tenere, perché per lui la seconda stagione sarà molto migliore perché avrà molta più esperienza. É un campionato difficile, ed un pilota giovane ha bisogno di circa tre anni per essere veloce."

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Articolo di tipo Ultime notizie