Checa: "In gara 2 forse ho spinto un po' troppo"

Al ducatista resta comunque la consolazione della bella vittoria conquistata in gara 1

Checa:
Un giorno di gara spettacolare per il team Althea Racing oggi al Miller Motorsports Park di Salt Lake City, negli Stati Uniti. Il campione in carica Carlos Checa ha dominato la prima manche del Mondiale Superbike, vincendola con un vantaggio di oltre due secondi su Melandri Melandri. Una caduta ha invece pregiudicato le possibilità dello spagnolo di condurre la sua Ducati al successo in gara 2. Dopo l'ottima prima fila conquistata in Superpole, Davide Giugliano chiude il weekend con all'attivo un undicesimo ed un settimo posto. Carlos Checa: "Un ottimo risultato, un’ottima gara, un ottimo momento – quello di gara 1. Mi sono sempre sentito a mio agio su questa pista e vincere di nuovo qui è stato fantastico, soprattuto dopo qualche round difficile. La gara non è stata facile e Melandri ha spinto fino alla fine. Non mi potevo rilassare neanche un attimo, ma avevo un buon feeling con la gomma che abbiamo scelto ed ho potuto fare una bella gara. Ho dovuto fare di tutto nelle curve perchè sul rettilineo perdevo davvero tanto rispetto ai 4 cilindri ma ce l’abbiamo fatta. Sono molto felice per quel risultato, anche per tutto il team che ha lavorato così bene in questo weekend. Nella seconda manche stavo spingendo forte in quanto avevo fiducia nella moto e nella gomma, ma evidentemente ho spinto un po’ troppo, e mi si è chiuso lo sterzo. Sono tornato in pista ma non c’era niente da fare, avevo perso troppo tempo ormai". Davide Giugliano: "In gara 1 abbiamo fatto una scelta conservativa con la gomma, sapendo che tutti usavano quella, ma non era adatta al mio stile di guida ed ho cercato di controllare la situazione fino alla fine. In gara 2 sono soddisfatto del fatto che sono stato la prima Ducati, anche se mi dispiace molto per Carlos perchè sicuramente la vittoria sarebbe stata sua. Non è una pista facile per la Ducati, perdevamo così tanto in rettilineo, ma calcolando che non siamo riusciti a prendere neanche la scia, penso che settimo è un buon piazzamento e che possiamo andare verso Misano soddisfatti, e convinti, perchè Misano è una delle mie piste preferite". Alla fine del sesto round del campionato Mondiale Superbike, Carlos Checa si trova in quinta posizione con 130,5 punti, mentre Davide Giugliano mantiene la nona posizione con 64. Ducati continua a comandare nella classifica dei costruttori, con 195.5 punti contro i 176 della BMW.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Carlos Checa , Davide Giugliano
Articolo di tipo Ultime notizie