Vittorio Iannuzzo con la BMW di Grillini nel 2013

Vittorio Iannuzzo con la BMW di Grillini nel 2013

La squadra bolognese ha presentato il suo programma al Motor Show di Bologna

Approfittando della giornata riservata agli operatori della stampa del Motor Show di Bologna, il Team Grillini, squadra nata proprio nella provincia bolognese, ha presentato i suoi programmi per la stagione 2013. Il team diretto da Andrea Grillini proseguirà la sua avventura nel Mondiale Superbike, portando nuovamente in pista una BMW S1000RR. Le novità più importanti, dunque, sono il nome del nuovo pilota ed il main sponsor, la Dentalmatic. A salire in sella alla moto bavarese sarà invece l'italiano Vittorio Iannuzzo. Una vecchia conoscenza della SBK, che però manca dalla scena ormai dalla prima parte della stagione 2010, quando corse in sella ad una Honda della Squadra Corse Italia. Nelle ultime due stagioni invece ha corso nella Superstock 1000, prima con la Kawasaki e poi con una Triumph del Team Suriano, ottendo un quinto posto ad Imola come miglior risultato. "L'insidia più dura è sempre quella di reperire il budget per affrontare l'intera stagione del Mondiale Superbike. Questo è il secondo anno consecutivo in cui partecipiamo al campionato del mondo ed abbiamo raggiunto un accordo di sponsorizzazione con un'importante azienda di Bologna che è la Dentalmatic. Il nostro obiettivo è quello di ottenere dei risultati più prestigiosi rispetto a quelli ottenuti nel 2012, guardando con una certa costanza alla zona punti" ha detto il team principal Grillini. E il manager bolognese si è detto anche convinto di aver puntato sull'uomo giusto: "Noi volevamo fortemente un pilota italiano dopo aver cominciato la scorsa stagione con un australiano e corso anche un Gp a metà campionato con un americano. La scelta è ricaduta su Vittoria perchè sono convinto che abbia il potenziale per fare bene". "Sono diversi anni che partecipo al Mondiale Superbike, anche se ho corso in tre diverse categorie, comprese la Superstock 1000 e la Supersport. Sono molto contento di tornare in SBK dopo aver passato gli ultimi due anni in Supersport e di poterlo fare con una moto competitiva e con una squadra di ottimo valore e quindi ringrazio Grillini per avermi dato questa opportunità" ha aggiunto Iannuzzo. Il pilota di Avellino sembra pronto per questa nuova sfida: "Ci tengo molto a fare bene, perchè so che ci sarà modo di confrontarsi con molti piloti forti. Sulla BMW ufficiale, per esempio, c'è Marco Melandri e questo sicuramente uno stimolo in più a provare a dare il massimo. So che sarà difficile, perchè la nostra comunque è una struttura privata, ma se dovessimo raggiungere i nostri obiettivi la gioia sarà ancora maggiore". La voglia di provare la S1000RR è tanta: "Per la prima volta che salirò su una BMW, una moto potente, con tanti cavalli. Sappiamo che ci attende tanto lavoro, ma sono convinto che con i ragazzi del team saremo in grado di affrontare al meglio questa sfida. Non vedo l'ora di salire in moto, anche se dovrò aspettare almeno metà gennaio perchè prima c'è il blocco dei test. Sono convinto però che ci divertiremo, perchè la moto ha tutto per essere competitiva".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Vittorio Iannuzzo
Articolo di tipo Ultime notizie