Sykes punta alla top 3, ma sotto sotto crede nel titolo

Sykes punta alla top 3, ma sotto sotto crede nel titolo

"Se ci giocheremo le nostre carte alla perfezione, potremmo diventare campioni"

Il weekend complicato vissuto da Max Biaggi e Marco Melandri al Nurburgring, ha consentito anche Tom Sykes di rifarsi sotto nella caccia al titolo del Mondiale Superbike. Quando mancano appena due appuntamenti al termine della stagione, il portacolori della Kawasaki si è riportato a soli 26,5 punti dal pilota dell'Aprilia, quindi non deve assolutamente essere sottovalutato. Anche perchè Portimao potrebbe essere una pista piuttosto adatta alla "verdona": "Il circuito di Portimao è abbastanza estremo, soprattutto perchè ha dei cambi di pendenza piuttosto repentini nei tratti veloci, ma penso che la nostra ZX-10R possa essere competitiva su una pista con queste caratteristiche". Tom però non vuole fare calcoli e vuole pensare solo a raccogliere il massimo in ogni gara: "Ora mancano solo due appuntamenti al termine della stagione, ma voglio ancora continuare a ragionare di gara in gara, continuando a fare tutti come lo abbiamo fatto fino ad ora anche in Portogallo. Ovviamente però so che siamo in una buona posizione e che ci giochiamo qualcosa di importante". Però, pur dicendolo piano, sembra ancora credere alla possibilità di laurearsi campione: "Se ci giocheremo bene le nostre carte potremo chiudere il campionato tra i primi tre, ma se ce le giocheremo alla perfezione potremmo anche vincerlo. Però non voglio fare calcoli e voglio continuare a pensare gara per gara, anche perchè abbiamo già dimostrato di poter stare davanti praticamente su tutte le piste".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Tom Sykes
Articolo di tipo Ultime notizie