Tom Sykes impaziente di correre la gara di casa

Tom Sykes impaziente di correre la gara di casa

Il pilota britannico è convinto che a Donington la Kawasaki possa offrire il meglio di sé

Tra Assen e Monza, Tom Sykes si è avvicinato molto a Sylvain Guintoli e alla vetta della classifica del Mondiale Superbike. Per questo è normale che il vice-campione del mondo sia impaziente di disputare la sua gara di casa, a Donington Park. Pista che lui apprezza molto, ma che dovrebbe anche essere piuttosto congeniale alle sua Kawasaki, non avendo lunghi rettilinei che possono favorire l'ottimo motore delle Aprilia. Anzi, sembra davvero che "The Grinner" stia contando i minuti che lo separano dal primo turno di libere di venerdì: "Non vedo l'ora di correre a Donington. Sapevamo che Monza sarebbe stata una delle piste più dure da affrontare per noi, anche se l'anno scorso avevamo vinto, ma siamo riusciti a salire due volte sul podio (su gara 2 però ora bisognerà attendere il giudizio della FIM sul ricorso presentato dall'Aprilia e da Sylvain Guintoli per i fatti dell'ultimo giro, ndr)". "Donington è un circuito più fluido e tortuoso, quindi non vedo l'ora di cavalcare la mia Ninja ZX-10R. Non ci sono rettilinei troppo lunghi e questo dovrebbe essere un punto a nostro favore. Inoltre è sempre stata una delle mie piste preferite, dunque sono impaziente di correrci con un pacchetto competitivo" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Donington Park
Circuito Donington Park
Piloti Tom Sykes
Articolo di tipo Ultime notizie