Tom Sykes elogia i progressi della Kawasaki

Tom Sykes elogia i progressi della Kawasaki

Il pilota britannico è convinto che ora la ZX-10R può essere competitiva su tutti i tracciati

Due pole position, tre podi e un quarto posto: è questo il bottino messo insieme da Tom Sykes e dalla Kawasaki nelle prime due uscite del Mondiale Superbike. Ripensando ai risultati di un anno fa, parliamo di una situazione che potremmo quasi definire paradisiaca se non ci fosse stato il terribile incidente di Joan Lascorz a portare tristezza nel box del Provec Racing. Questo fine settimana però il circus delle derivate di serie torna in pista ad Assen e per Sykes quindi è già arrivato il momento di guardare avanti. La speranza è di poter continuare a battagliare al vertice, contando anche sui miglioramenti mostrati dalla ZX-10R, soprattutto per quanto riguarda il consumo delle gomme, che rimane un po' il suo punto debole. "La configurazione a "V" dei motori ha sempre portato ad un consumo minore delle gomme" ha spiegato Sykes al sito ufficiale della serie, "ma Kawasaki ha fatto un buon lavoro e abbiamo sicuramente ridotto il gap con i nostri avversari. Il set-up che utilizziamo ha aiutato molto quanto ad usura dei pneumatici. Sono sicuro che c'è ancora margine ed è un aspetto che vogliamo migliorare". "The Grinner" poi è passato ad analizzare pregi e difetti della sua "verdona": "Posso dire che si comporta bene sia in frenata che in uscita di curva, ma si tratta di elementi che ho sempre interpretato bene sulla maggior parte delle moto utilizzate. La ZX-10R è molto valida sotto questi aspetti, mentre altri sono quelli da migliorare, come ad esempio il feeling all'anteriore e la trazione. Ora però abbiamo raggiunto un buon set-up di base con la Kawasaki". Ma la cosa più importante è il passo avanti generale mostrato in queste prime uscite del 2012: "Abbiamo compiuto passi in avanti in ogni aspetto della moto, ma soprattutto riguardo al bilanciamento generale del mezzo. Tutte queste piccole modifiche hanno portato ad un salto di qualità notevole e mi hanno permesso di raggiungere un livello di feeling maggiore. Questo mi aiuta ad essere più competitivo sulla distanza di gara e a guidare al limite in modo più sicuro".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Tom Sykes
Articolo di tipo Ultime notizie