Sykes: "Il podio di oggi non è così male"

Il britannico non si sente ancora a suo agio in sella alla Ninja 2015, che fatica a inserire in curva

Sykes:

Tom Sykes, dopo i primo appuntamento della stagione Superbike 2015 di Phillip Island, ha mostrato di aver recuperato confidenza con la sua Ninja e le due manche in Thailandia ne sono prova tangibile. 

Sykes ha chiuso Gara 1 sul podio, completando la festa Kawasaki, che ha visto Jonathan Rea trionfare davanti a Leon Haslam. In Gara 2 Sykes è stato autore di un bel duello con il rider dell'Aprilia Jordi Torres per il quarto posto, che però ha perso proprio all'ultimo giro dei 20 previsti.

"Sento che stiamo andando nella giusta direzione. Dobbiamo avorare e fare un passo alla volta. Fare un podio oggi non è stato così male, considerando il feeling che avevo con la moto. Purtroppo non sono ancora in grado di guidare come vorrei e i ragazzi del team non hanno ancora una risposta. Abbiamo provato di tutto per migliorare il mio feeling con la moto, ma niente. Dunque un terzo posto è buono. In gara ho avuto alcuni piccoli problemi, soprattutto in ingresso curva. Lavoreremo ancora per cercare di migliorare la moto", ha dichiarato Sykes al termine di Gara 2. 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Tom Sykes
Articolo di tipo Ultime notizie