Jerez, Day 4: Ducati in crescita nonostante il maltempo

Jerez, Day 4: Ducati in crescita nonostante il maltempo

Le 1199 Panigale fanno progressi con Giugliano che realizza uno dei tempi migliori della settimana

C'erano solamente tre piloti del Mondiale Superbike in pista a Jerez de la Frontera, ma questo non vuol dire che non ci siano argomenti di cui parlare, perchè le Ducati hanno mostrato un ulteriore passo avanti, nonostante delle condizioni climatiche non troppo favorevoli. Sul tracciato andaluso è scesa anche qualche goccia di pioggia, ma quando l'asfalto si è asciugato Davide Giugliano è riuscito a spingere la sua 1199 Panigale fino ad un crono di 1'41"2, che gli è valso uno dei migliori riferimenti dell'intera settimana. Segno che evidentemente gli aggiornamenti portati dagli uomini di Borgo Panigale cominciano a dare i loro frutti. Il suo compagno di squadra Chaz Davies è stato leggermente più lento, fermandosi a 1'41"6, ma è riuscito comunque a mettersi dietro la Suzuki di Eugene Laverty. Finalmente il Team Crescent oggi ha risolto i problemi di elettronica che hanno tormentato la sua GSX-R1000 nelle prime tre giornate ed il vice-campione del mondo ha potuto proseguire il suo adattamento alla nuova realtà, rimanendo comunque su tempi abbastanza alti. Per i piloti ufficiali della Ducati i lavori proseguiranno anche nella giornata di domani, l'ultima a disposizione per i test prima della pausa invernale che scatterà domenica. WORLD SUPERBIKE, Jerez de la Frontera, 28/11/2013 Quarta giornata di test (tempi ufficiosi) 1. Davide Giugliano - Ducati - 1'41"2 2. Chaz Davies - Ducati - 1'41"6 3. Eugene Laverty - Suzuki - 1'41"8

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Davide Giugliano
Articolo di tipo Ultime notizie