Jerez, Day 3: sul bagnato svetta Guintoli

condividi
commenti
Jerez, Day 3: sul bagnato svetta Guintoli
Di: Matteo Nugnes
02 apr 2014, 18:52

La pioggia arriva a rovinare i piani dei piloti, che girano poco e con tempi piuttosto alti

La pioggia era prevista e non ha fatto mancare la sua presenza nella giornata conclusiva dei test delle squadre del Mondiale Superbike che si sono date appuntamento sul tracciato di Jerez de la Frontera per preparare il round di Motorland Aragon. Le condizioni sono state molto variabili sul tracciato andaluso, quindi non hanno permesso ai piloti di ottenere riscontri cronometrici che si avvicinassero a quelli dei giorni scorsi, invitandoli a passare la maggior parte della giornata al box. Giusto nella prima parte del pomeriggio c'era stato un sensibile miglioramento, ma poi un nuovo acquazzone si è abbattuto sulla pista, che comunque ha consentito alle squadre di fare alcune prove sul bagnato. Il valore della classifica odierna, dunque, è assolutamente relativo, anche se va detto che a comandarla è stata l'Aprilia di Sylvain Guintoli con un tempo alto di 1'42"118. Il leader della classifica iridata ha preceduto di circa mezzo secondo la Suzuki di Alex Lowes, con la Honda di Jonathan Rea in terza posizione ma attardata di oltre un secondo. Scivolano indietro le Ducati, ma sicuramente per Ernesto Marinelli e soci hanno più peso i temponi realizzati ieri e lunedì da Davide Giugliano che quelli poco rilevanti di oggi. Senza tempi invece le Kawasaki ufficiali di Tom Sykes e Loris Baz, che oggi non montavano neppure i transponder. Da segnalare, infine, la caduta di Eugene Laverty nella parte conclusiva del turno pomeridiano. Il pilota della Suzuki comunque se l'è cavata senza particolari conseguenze. WORLD SUPERBIKE, Jerez de la Frontera, 02/04/2014 Terza giornata di test (tempi ufficiosi) 1. Sylvain Guintoli - Aprilia - 1'42"118 2. Alex Lowes - Suzuki - 1'42"662 3. Jonathan Rea - Honda - 1'43"125 4. Eugene Laverty - Suzuki - 1'43"479 5. Leon Haslam - Honda - 1'44"229 6. Davide Giugliano - Ducati - 1'44"444 7. Chaz Davies - Ducati - 1'59"894 8. Marco Melandri - Aprilia - 2'04"204
Articolo successivo
Giugliano: "Ogni volta facciamo progressi"

Articolo precedente

Giugliano: "Ogni volta facciamo progressi"

Articolo successivo

Tom Sykes soddisfatto del lavoro completato a Jerez

Tom Sykes soddisfatto del lavoro completato a Jerez
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Piloti Sylvain Guintoli
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie