Aragon, Day 3: Sykes fa il vuoto alle sue spalle

Aragon, Day 3: Sykes fa il vuoto alle sue spalle

Il pilota della Kawasaki mette oltre 1"5 tra sé e la Suzuki di Camier. Bene anche Canepa con la Ducati

Tom Sykes si è confermato in grande forma anche nella terza ed ultima giornata dei test del Mondiale Superbike a Motorland Aragon, che si è conclusa con un anticipo di un paio d'ore a causa dell'arrivo della pioggia sul tracciato spagnolo. Il pilota della Kawasaki ha abbassato ancora una volta il suo limite, arrivando a girare in 1'57"2. L'infortunio al polso, dunque, ormai sembra solo un brutto ricordo, inoltre la squadra gli ha fatto provare alcune nuove componenti sia a livello di telaio che di motore che sembrano aver giovato al rendimento della sua ZX-10R. Detto questo, la sensazione è che lo squadrone Aprilia, assente ai test di questa settimana, non dovrà commettere l'errore di sottovalutare il vice-campione del mondo nel weekend di gara della settimana prossima, anche perchè "The Grinner" ha fatto un paio di long run davvero interessanti, confermando anche un'importante tenuta fisica. Alle spalle di Sykes si è piazzato nuovamente Leon Camier, dando seguito alle buone prestazioni dei giorni scorsi con il nuovo motore realizzato dalla Yoshimura per la sua Suzuki GSX-R1000. Segnali di crescita sono arrivati poi dalla Ducati, con il collaudatore Niccolò Canepa che ha chiuso con il terzo tempo, spingendo la sua 1199 Panigale fino ad un crono di 1'59"3. Ancora in difficoltà invece le Honda, che non sembrano trovare il bandolo della matassa per quanto riguarda la messa a punto della nuova elettronica sviluppata dalla HRC. Solo Leon Haslam è sceso sotto al muro dei due minuti, mentre Jonathan Rea si è dovuto accontentare addirittura dell'ottavo tempo, alle spalle anche di Jules Cluzel, dell'altro collaudatore Ducati Matteo Baiocco e l'altra Kawasaki di Loris Baz. WORLD SUPERBIKE, Motorland Aragon, 04/04/2013 Terza giornata di test 1. Tom Sykes - Kawasaki - 1'57"2 2. Leon Camier - Suzuki - 1'59"0 3. Niccolò Canepa - Ducati - 1'59"3 4. Leon Haslam - Honda - 1'59"7 5. Jules Cluzel - Suzuki - 1'59"8 6. Matteo Baiocco - Ducati - 1'59"9 7. Loris Baz - Kawasaki - 2'00"0 8. Jonathan Rea - Honda - 2'00"0

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Tom Sykes
Articolo di tipo Ultime notizie