Guintoli torna davanti nelle Libere 2 di Istanbul

Guintoli torna davanti nelle Libere 2 di Istanbul

Dopo la pioggia di questa mattina, la sessione si è disputata con la pista che andava asciugando

Sylvain Guintoli è sembrato confermarsi l'uomo da battere anche nella seconda ed ultima sessione di prove libere del round di Istanbul del Mondiale Superbike, disputata con la pista che andava via via asciugando dopo la pioggia caduta nella Q2. Il portacolori dell'Aprilia ha scalato la classifica fino alla vetta con un crono ancora piuttosto alto di 2'06"290 con cui ha distanziato di 141 millesimi la Suzuki del connazionale Jules Cluzel. Buona anche la performance di Michel Fabrizio, terzo al debutto sulla Honda lasciata libera dall'infortunato Jonathan Rea. La vera sorpresa però riguarda senza dubbio le performance delle due wild card locali, con il turco Yunus Ercelik che è riuscito a portare la sua BMW S1000RR addirittura in quinta posizione, alle spalle dell'Aprilia di Eugene Laverty. Da segnalare invece che il leader del Mondiale Tom Sykes ha deciso di non correre rischi ed è rimasto all'interno del box della Kawasaki. Stessa scelta presa anche da Ayrton Badovini, che ha preferito preservare la sua caviglia malconcia, posticipando a domani il suo ritorno in sella alla Ducati non essendo qualificato per la Superpole.

World Superbike - Istanbul - Libere 2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Sylvain Guintoli
Articolo di tipo Ultime notizie