Guintoli operato alla spalla: ritorna in sella a gennaio

Guintoli operato alla spalla: ritorna in sella a gennaio

Il pilota dell'Aprilia intanto è contento di aver rinnovato con l'Aprilia anche per il 2014

Con il terzo posto nel Mondiale Superbike, Sylvain Guintoli si è guadagnato la conferma in Aprilia anche per la prossima stagione. Nonostante abbia conquistato una sola vittoria, nel round di apertura a Phillip Island, il pilota francese è rimasto in lotta per il titolo fino all'ultimo appuntamento, ma non è riuscito a laurearsi campione pur comandando la classifica per oltre due terzi di stagione. In ogni caso, l'ex pilota di MotoGp è contento di come è andato il suo esordio con la Casa di Noale ed è pronto a riproporsi nella lotta al vertice. Sylvain ha parlato delle sue aspirazioni future, ma anche dell'intervento alla spalla svolto recentemente, con WorldSBK.com in un'intervista che vi riproponiamo integralmente di seguito: Quali sono le tue sensazioni riguardo al rinnovo con Aprilia? "Sono davvero felice di poter correre nuovamente con Aprilia, la scorsa stagione è stata molto buona ed il mio obiettivo è di continuare a costruire sulla base dei risultati di quest'anno. Il 2013 è stato un anno fantastico e mi sono trovato a mio agio assieme alla squadra. Sono rimasto in testa alla classifica per gran parte della stagione, ma purtroppo l'infortunio ha reso l'ultima parte molto difficile". Come va la spalla ora? "Mi sono operato ieri ed ora, ovviamente, mi fa male. Continuavo a ripetere agli altri - ed a me stesso - che andava tutto bene, ma in realtà l'infortunio era più grave di quanto pensassi. Dopo Jerez mi sono dato due settimane di tempo per vedere se sarebbe migliorata la situazione, ma così non è stato e quindi ho deciso, di comune accordo con la squadra e con i medici, di ricorrere alla chirurgia. La clavicola ora è di nuovo nella posizione corretta e posso dunque iniziare il recupero". Questo vuol dire che non prenderai parte al test del 14-15 di novembre ad Aragon? "Vista l'operazione ed il periodo di recupero che mi attende, non sarò in grado di scendere in pista prima di gennaio. Sia io che Aprilia vogliamo iniziare il 2014 al meglio, per questo motivo è importante che io torni in piena forma". Hai un nuovo "capo" quest'anno, Romano Albesiano. Che cosa puoi dirci di lui? Pensi che qualcosa cambierà rispetto all'anno scorso? "Ci siamo visti per la prima volta ad inizio anno, in occasione della presentazione del team, e nuovamente a Jerez per l'ultimo round. La prima impressione è stata molto positiva, lui è molto appassionato di corse ed il suo obiettivo è la vittoria, come il mio del resto. E' molto intelligente e competente, Aprilia Racing è un gruppo con un'enorme esperienza e tantissime vittorie all'attivo, quindi sono sicuro che tutto andrà per il verso giusto l'anno prossimo". Hai anche un altro compagno di squadra... "E' importante avere un compagno di squadra competitivo, perché rende tutti più forti. Marco (Melandri) è un pilota dal talento indiscusso, così come lo era Eugene (Laverty). Non ho avuto problemi quest'anno e non credo che le cose cambieranno nel 2014".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Sylvain Guintoli
Articolo di tipo Ultime notizie