Sykes rilancia: "Tempo fatto con la gomma da gara"

Questo dato darebbe ancora più valore alle ottime prestazioni della Kawasaki nei test di Aragon

Sykes rilancia:
Tom Sykes e la Kawasaki hanno iniziato veramente a fare paura: il pilota britannico e la sua ZX-10R hanno letteralmente monopolizzato la due giorni di test a cui hanno partecipato anche BMW ed Aprilia a Motorland Aragon. Dopo aver girato sotto al record in gara di Carlos Checa nella prima giornata, ieri Sykes ha polverizzato il tempo con cui Marco Melandri aveva ottenuto la Superpole nel 2011, abbassandolo di quattro decimi in 1'57"2. Un crono che però sta creando un po' di discussioni riguardo alla gomma con cui è stato ottenuto. Prima di entrare nel merito, Tom ha voluto rendere omaggio al lavoro che il suo team ha fatto per migliorare la sua "verdona": "Penso che dobbiamo essere contenti perchè abbiamo sicuramente migliorato la moto e inoltre sono stato capace di ottenere i miei tempi abbastanza facilmente. Le nostre performance ora sono migliori con la gomma da gara, quindi sono fiducioso di poter fare un passo in avanti dal punto di vista del passo, perchè ora abbiamo anche più trazione". Ma soprattutto ci ha tenuto a precisare una cosa: "Il tempo di 1'57"2 l'ho ottenuto con una gomma da gara!". Un'eventualità che cambierebbe decisamente la prospettiva di questo tempone, che si pensava fosse stato ottenuto con una gomma soft. Il britannico ha dovuto fare anche i conti con una scivolata avvenuta nel corso della prima giornata, che comunque gli ha procurato solamente qualche lieve acciacco: "Ero solo un po' dolorante dopo la caduta, ma sicuramente le mie condizioni fisiche non erano ottimali. Ho qualche dolorino al collo, alla spalla e al fianco, ma fortunatamente è solo la botta, quindi sarò in forma per Imola".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Tom Sykes
Articolo di tipo Ultime notizie