Sykes e la Kawasaki volano nei test di Aragon

Sykes e la Kawasaki volano nei test di Aragon

Staccate per ora BMW e Aprilia, che hanno preso confidenza con le tante novità portate in Spagna

Dopo aver brillato a Phillip Island, la Kawasaki sembra pronta per stupire anche ad Imola. E' questo il verdetto della prima giornata di test che ha visto impegnate le "verdone", BMW ed Aprilia a Motorland Aragon. Tom Sykes ha confermato ancora una volta di aver trovato un grande feeling con la ZX-10R, almeno per quanto riguarda la prestazione sul giro secco, riuscendo a realizzare un crono di 1'58"4. Una prestazione più bassa di ben quattro decimi rispetto al record messo a segno da Carlos Checa nel 2011. E a confermare i grossi progressi della Kawasaki c'è anche il secondo tempo di Joan Lascorz, con lo spagnolo che però ha chiuso ad oltre mezzo secondo dal compagno di squadra. Più staccate invece le BMW e le Aprilia, che hanno utilizzato però questa prima giornata soprattutto per prendere confidenza con le nuove specifiche di motore. La Casa bavarese poi aveva molto da lavorare anche a livello di ciclistica. I distacchi del quartetto composto da Leon Haslam, Marco Melandri, Max Biaggi e Eugene Laverty è compreso tra gli otto decimi e i due secondi. Lavoro a ranghi ridotti, infine, per il team Pedercini, che ha fatto scendere in pista solamente il rientrante Leandro Mercado, mentre David Salom, ancora alle prese con l'infortunio di Phillip Island, girerà solamente oggi. WORLD SUPERBIKE, Motorland Aragon, 18/03/2012 Prima giornata di test (tempi ufficiosi) 1. Sykes (Kawasaki) 1'58"4 (55 gir) 2. Lascorz (Kawasaki) 1'58"9 (74) 3. Haslam (BMW) 1'59"2 (48) 4. Melandri (BMW) 1'59"3 (80) 5. Biaggi (Aprilia) 1'59"5 (60) 6. Laverty (Aprilia) 2'00"4 (40) 7. Mercado (Kawasaki) 2'02"5

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Tom Sykes
Articolo di tipo Ultime notizie