Sospetto di frattura ad una mano per Laverty

Sospetto di frattura ad una mano per Laverty

Il pilota dell'Aprilia è caduto ad alta velocità a Phillip Island: per lui si parla anche di lieve trauma cranico

John Hopkins potrebbe non essere l'unico pilota costretto a saltare la gara di apertura del Mondiale Superbike, a Phillip Island. Quest'oggi, nella giornata conclusiva dei test privati australiani, anche Eugene Laverty è stato vittima di un sospetto infortunio ad una mano. Il nuovo pilota dell'Aprilia è caduto ad alta velocità ed è stato immediatamente trasportato in ospedale per valutare le condizioni di una possibile frattura al terzo metacarpo della mano sinistra, ma si teme anche che possa aver patito una lieve commozione cerebrale. In un primo momento si era parlato di un rientro in Irlanda per un consulto con un suo medico di fiducia e si pensava di poter avere un quadro più chiaro dopo questa visita. Tuttavia, le ultime informazioni che arrivano da Phillip Island dicono che Eugene sembra intenzionato a rimanere in Australia per valutare l'evolversi della situazione.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Eugene Laverty
Articolo di tipo Ultime notizie