Silverstone, Libere 2: Camier lancia la Suzuki

Silverstone, Libere 2: Camier lancia la Suzuki

Solo Sykes e Checa davanti tra i big. Migliorano le prestazioni di Biaggi, che però cade

Cade qualche goccia di pioggia qua e là, ma l'ultima sessione di prove libere in vista della Superpole è stata tendenzialmente asciutta per i protagonisti del Mondiale Superbike a Silverstone. L'aria di casa sembra fare decisamente bene a Leon Camier, che dopo aver chiuso le qualifiche al quarto posto ha portato la sua Suzuki addirittura in vetta alla classifica, battendo di 2 millesimi la pole provvisoria di Tom Sykes in 2'05"660. Alle spalle del britannico si è inserita la Ducati di Jakub Smrz, che paga però oltre tre decimi, tallonata a pochi millesimi di stanza da Tom Sykes e da Carlos Checa. La top five si completa poi con la seconda Kawasaki di Loris Baz: il giovane francese è diventato una presenza fissa nelle posizioni di vertice e si sta piano piano conquistando i galloni di "big". Dietro di loro si conferma nelle prime posizioni anche John Hopkins, che ha piazzato la sua Suzuki giusto davanti ai due principali antagonisti nella caccia al titolo, ovvero Marco Melandri ed un Max Biaggi in crescita a livello di prestazioni. Il portacolori dell'Aprilia però ha dovuto fare anche i conti con una caduta che, pur essendo piuttosto rovinosa, non sembra aver avuto particolari conseguenze. Ora non resta che attendere la Superpole, che prenderà il via quando in Italia saranno le 16.

World Superbike - Silverstone - Libere 2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Max Biaggi , Leon Camier
Articolo di tipo Ultime notizie