Preziosi: "Checa determinante per la Ducati"

"Solo Carlos riesce ad entrare in curva così forte" ha spiegato

Preziosi:
Nell'intervista pubblicata oggi dalla Gazzetta dello Sport, l'ingegner Filippo Preziosi non ha parlato solamente di MotoGp, ma anche di Superbike. In particolare si è detto piuttosto certo della possibilità che il fattore determinante dei successi recenti della Ducati 1198 sia Carlos Checa. "Il fattore più importante è Checa, che ha una simbiosi perfetta con la 1198. E' riuscito a raggiungere una condidenza eccezionale con il mezzo. Frenata ed ingresso in curva sono i suoi punti di forza. Solo Carlos riesce ad entrare così forte" ha argomentato. Neppure la zavorra di 6 kg imposta alla Rossa ad inizio stagione sembra in grado di fermarlo: "Con la zavorra abbiamo perso in accelerazione, ma Checa sopperisce con il suo particolare stile di guida". Se le cose dovessero andare bene anche ad Assen, però, i chili extra potrebbero diventare addirittura nove: "Sarebbe molto bizzarro se arrivassimo a pesare 174 kg con i 165 di avversari che hanno motori più potenti di noi. Verrebbero penalizzati tutti i piloti Ducati, non solo Carlos. Gli altri pagherebbero di più perchè Checa è in stato di grazia". Bisogna ricordare però che il Team Althea, team che gestisce la moto di Checa, non è il team ufficiale, anche se riceve il supporto diretto della Casa di Borgo Panigale. Dalla parole di Preziosi all'orizzonte comunque non sembra esserci un ritorno della squadra factory, ritirata al termine del 2010. "Ritirare il team ufficiale è stata una decisione strategica dell'azienda. Potrebbe anche essere rivista, ma la cosa a cui tengo di più è offrire ai clienti moto vincenti e lo stiamo facendo" ha spiegato.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Carlos Checa
Articolo di tipo Ultime notizie