Vermeulen out anche al Miller Motorsports Park

Vermeulen out anche al Miller Motorsports Park

La ferita al gomito rimediata a Monza non è ancora guarita del tutto

Comincia veramente a venire il dubbio che Chris Vermeulen possa essere perseguitato da una sorta di "nuvoletta di Fantozzi": il pilota australiano sarà costretto a saltare anche la gara del Miller Motorsports Park del Mondiale Superbike. Il calvario del portacolori della Kawasaki, iniziato ormai quasi un anno fa, sembra non avere più tregua. A Monza finalmente Chris sembrava vicino al recupero completo dall'intervento al ginocchio cui era stato sottoposto nel luglio del 2010, ma una caduta avvenuta nel corso delle prove libere gli ha provocato una ferita profonda ad un gomito. Sulle prime si pensava che questa non sarebbe stata un problema per tornare in pista negli Stati Uniti, invece il rischio di riaprire il taglio tornando in moto è concreto, quindi Vermeulen è stato ancora una volta costretto ad alzare bandiera bianca. "E' un peccato non poter correre negli Stati Uniti, ma le mie ferite sono ancora in via di guarigione. La cosa buona è che stanno migliorando. Con la squadra abbiamo deciso di rinunciare alla gara e di concentrarci sui test" ha spiegato Vermeulen, che tornerà in sella a Motorland Aragon per delle prove private. "Questo mi permetterà di prendere anche una maggiore confidenza con la moto, con la speranza di essere pronto per fare bene a Misano, una pista che conosco già. Inoltre poi mi servirà girare a Motorland Aragon perchè è una pista su cui non ho mai corso" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Chris Vermeulen
Articolo di tipo Ultime notizie