Rottura tra la BMW e Davide Tardozzi

condividi
commenti
Rottura tra la BMW e Davide Tardozzi
Di: Matteo Nugnes
30 set 2010, 16:47

Il manager italiano non sarà neanche al muretto della Casa tedesca a Magny-Cours

Clamorosa rottura in casa BMW alla vigilia del round conclusivo del Mondiale Superbike a Magny-Cours: in Francia, sul ponte di comando della squadra ufficiale della Casa tedesca, infatti, non ci sarà più Davide Tardozzi! I media tedeschi parlano addirittura di licenziamento, ma pare che sia stato proprio il manager italiano a voler abbandonare la squadra prima della fine della stagione, a causa di divergenze di pensiero troppo ampie con la dirigenza della BMW. Per il momento Tardozzi non ha voluto rilasciare dichiarazioni in merito, ma intanto si dice che all'interno della squadra si sia alzato un gran polverone, con diversi meccanici che sarebbero pronti ad entrare in sciopero a Magny-Cours, non avendo ancora ottenuto un contratto per la prossima stagione. La cosa che stupisce di più di tutta questa vicenda però è il tempismo: solo un paio di giorni fa la BMW infatti aveva annunciato i suoi grandi piani per il 2011 ed ora non sembra neanche in grado di mantenere la stabilità all'interno della squadra... E il futuro di Tardozzi quale sarà? Per ora non c'è nulla di certo ovviamente, anche perchè è successo tutto molto rapidamente, ma c'è già qualche rumors che gli darebbe delle possibilità di accasarsi alla Yamaha Sterilgarda. Ne sapremo di più solo con il passare del tempo...
Prossimo articolo WSBK
Magny-Cours, libere 1: Fabrizio e la Ducati al top

Previous article

Magny-Cours, libere 1: Fabrizio e la Ducati al top

Next article

Biaggi vuole fare un regalo al suo team

Biaggi vuole fare un regalo al suo team

Su questo articolo

Serie WSBK
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie