Biaggi sorprende tutti: la Superpole è sua!

Biaggi sorprende tutti: la Superpole è sua!

Il pilota dell'Aprilia ha preceduto il favorito Checa e Toseland, Haslam invece è sesto

Probabilmente non se lo sarebbe aspettato nessuno, ma dopo una giornata difficile, con tanto di caduta, Max Biaggi è riuscito a centrare la sua seconda Superpole stagionale al Nurburgring. Il corsaro dell'Aprilia è riuscito ad inventarsi un giro clamoroso in 1'54"595, tempo che gli ha consentito di mettersi dietro anche quel Carlos Checa che nelle prime sessioni di prove era sembrato imprendibile. Probabilmente anche lo spagnolo della Ducati Althea non pensava che Biaggi potesse impensierirlo, ma comunque Checa si può consolare con il secondo tempo e quindi lo aspetta una partenza in prima fila. Ma le sorprese non sono finite perchè la prima fila è completata da altri due piloti che non avevano brillato particolarmente in questo weekend, cioè James Toseland e Sylvain Guintoli, che è riuscito a mettersi davanti al caposquadra Leon Haslam. L'antagonista di Biaggi nella corsa al titolo ha chiuso al sesto posto, alle spalle anche di Jonathan Rea, ma davanti a Noriyuki Haga e al sorprendente Tom Sykes, bravo a portare la Kawasaki all'interno della Q3. Pesanti i nomi esclusi al termine della Q2: tra tutti spiccano quelli di Michel Fabrizio e dello specialista delle Superpole Cal Crutchlow, rimasti fuori per pochissimo, che domani apriranno la terza fila. Deludono però anche le BMW, entrambe eliminate nelle gara di casa dopo che sono caduti sia Troy Corser che Ruben Xaus. Sprecone, infine, Shane Byrne, che ha buttato l'opportunità di piazzarsi davanti su una pista dove la sua Ducati sembrava andare fortissimo, cadendo nella prima parte della Q1 e venendo escluso subito.

Sbk - Nurburgring - Superpole

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Max Biaggi
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag immatricolazioni