Haslam rimedia 17 punti di sutura al braccio sinistro

Haslam rimedia 17 punti di sutura al braccio sinistro

L'infortunio non è niente di grave, per la gara di Misano sarà già al 100%

Quello del Miller Motorsports Park è stato un weekend di fortune alterne per Leon Haslam: nella prima gara l'ex leader della classifica è riuscito a portare a casa i punti del secondo posto, nella seconda ha rimediato solo punti di...sutura sul braccio sinistro. In gara 2 il pilota della Suzuki è stato infatti vittima di una caduta che lo ha costretto al ritiro, facendogli perdere la leadership della classifica iridata. Come se non bastasse, subito dopo la corsa è dovuto ricorrere alle cure della Clinica Mobile, dove appunto gli sono stati messi 17 punti di sutura poco al di sopra del gomito sinistro. Fortunatamente per lui l'infortunio non è nulla di grave e al prossimo round di Misano dovrebbe già essere al 100%, ma ovviamente la delusione rimane: "Sono molto deluso per come si è conclusa la giornata. Cadere è stato un male, e perdere la testa della classifica anche. Ho sempre saputo che oggi sarebbe stata molto difficile e le gare lo hanno dimostrato. Ho avuto la fortuna di ottenere il secondo posto in gara 1 e la sfortuna di cadere in gara 2. Checa avrebbe vinto entrambe le manche e sono dispiaciuto per lui. Le avrebbe ottenute entrambe, ma si è ritirato. Come risultato, Max ha avuto fortuna, ma le corse a volte sono così". L'inglese è convinto che le brutte partenze di ieri abbiano condizionato le sue gare, specialmente la prima, in cui si è trovato dietro a Jakub Smrz quando ha rotto il motore della sua Ducati: "Non ho fatto due buone partenze oggi e questa è stata la causa dei problemi. In gara 1 ero proprio dietro Jakub (Smrz) quando la sua Ducati è espolsa. Io e la parte anteriore della mia Suzuki siamo stati coperti di olio e ho cercato di utilizzare una linea diversa dalla sua per non finire sull'olio. Penso di essere stato bloccato dietro di lui per più di un giro, ma per fortuna poi è andato fuori dalla pista e ho potuto passarlo ed inseguire i leader. Ho fatto dei bei sorpassi portandomi al terzo posto, finchè Carlos si è fermato regalandomi un secondo posto". La caduta ha compromesso tutto in gara 2, ma almeno le conseguenze fisiche non sono state troppo pesanti: "Ero decimo al termine del primo giro in gara 2 e ancora una volta ho avuto un sacco di lavoro da fare per catturare i leader. In sette giri ho recuperato fino al sesto posto, ma poi la moto improvvisamente mi ha sbalzato in uno dei tornanti. Mi hanno messo un bel po' di punti al braccio sinistro, appena sopra il gomito, ma sarò pronto per Misano".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Leon Haslam
Articolo di tipo Ultime notizie