Checa celebra il suo weekend perfetto

Checa celebra il suo weekend perfetto

Al Miller ha conquistato la Superpole e poi ha fatto doppietta

Carlos Checa ed il team Althea Racing hanno centrato una fantastica doppietta, oltre a due giri veloci, sul circuito del Miller Motorsports Park, portando a casa 50 punti importantissimi che danno al pilota spagnolo un vantaggio di 61 punti rispetto al pilota che lo segue nella classifica generale. Cielo molto nuvoloso, ma condizioni di pista asciutta per le due gare del Mondiale Superbike corse oggi sul circuito statunitense. Nella prima manche, partendo dal pole position per la quarta volta in questa stagione, Checa ha perso un paio di posizioni nelle prime curve, trovandosi quarto alla fine del primo giro. Carlos ha poi cominciato a trovare un buon ritmo ed è quindi riuscito a sorpassare prima Guintoli e successivamente Haga e Corser, per prendere il comando al quinto turno. Girando forte per aumentare il suo vantaggio, ha fatto registrare il giro più veloce della gara al termine del settimo passaggio. Carlos ha lavorato duro per gestire quello che rimaneva della gara, passando sotto la bandiera a scacchi in prima posizione con 2.766 secondi di vantaggio e precedendo Smrz e Guintoli, anche loro in sella alla Ducati 1198. Nella seconda manche il portacolori del team Althea è partito come un fulmine, guadagnando un secondo di vantaggio dopo un solo giro! Nelle prime tornate ha abbassato in ogni giro i suoi tempi, registrando il giro più veloce della gara nel quarto turno (e ottenendo quindi il secondo Pirelli prize della giornata). Nessuno dei suoi rivali ha potuto avvicinare Carlos oggi e lui ha continuato ad aumentare il suo vantaggio fino alla fine, tagliando il traguardo 7"1 davanti a Camier, che ha concluso in seconda posizione. Un weekend perfetto per Checa e per il team Althea Racing, con la pole, due giri veloci e due vittorie spettacolari. Carlos Checa:Due vittorie fantastiche quelle di oggi, soprattutto dopo quello che ci è successo qui l’anno scorso. In gara 1, ho girato con prudenza nei primi giri considerando le condizioni un po' miste della pista, ma dopo qualche giro ho trovato un buon feeling che mi ha permesso di spingere maggiormente. La moto si è comportata molto bene nonostante le condizioni alquanto strane. Sono riuscito a passare quelli davanti, anche se non era facile, e poi sono riuscito ad incrementare il mio vantaggio. Nell’ultima fase ho controllato il margine che avevo acquisito e ce l’ho fatta! E’ stato divertente perchè dopo la bandiera a scacchi, mentre tornavo al parco chiuso, ho visto dei tifosi con una bandiera e sono andato a prenderla, solo che il fango mi ha fermato e sono caduto; è stata però la caduta più bella della mia vita! Il feeling che ho avuto con la moto nella seconda manche è stato ancora migliore e mi sono davvero divertito. E’ stato bellissimo, soprattutto per il mio team e per la Ducati. Ringrazio tutti, i miei ragazzi, la Ducati e gli sponsor. Quella odierna non è solo una vittoria doppia ma è anche una vittoria morale”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Carlos Checa
Articolo di tipo Ultime notizie