Finalmente il sole sui test di Magny-Cours

Finalmente il sole sui test di Magny-Cours

Miglior tempo per Laverty con la Yamaha, ma brilla anche Haslam sulla BMW

La pista asciutta e un sole favoloso hanno accompagnato I piloti della Superbike nel secondo e ultimo giorno di test a Magny-Cours. Dopo il diluvio sceso ieri sulla pista francese, i protagonisti della prossima stagione hanno potuto saggiare il potenziale delle loro moto su un asfalto perfetto. Sorpresa della giornata è stato Eugene Laverty: il vice-campione del mondo della Supersport 2010 ha provato per la prima volta la Yamaha del Team Sterilgarda, dimostrando una grande facilità di adattamento alla R1 e capeggiando la lista dei tempi con 1'38'8. Bene anche Leon Haslam, al debutto in sella alla BMW ufficiale in versione 2010, grazie al tempo di 1’39”200. Noriyuki Haga ha svolto un buon lavoro in sella all’Aprilia RSV4 del Pata Racing Team anche se una scivolata senza conseguenze rimediata nel pomeriggio ha rallentato il suo programma: il giapponese ha ottenuto un crono di 1’40”000. Stesso tempo per il romano Michel Fabrizio in sella alla Suzuki del Team Alstare, squadra con cui ha vinto nel 2003 la Coppa del Mondo Superstock 1000. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) e Katsuaki Fujiwara (KHI Test rider) hanno fatto segnare tempi promettenti con la Ninja ZX-10R in versione 2010 mentre la nuova BMW S1000RR, rinnovata nell’impianto di scarico, nel serbatoio e nelle specifiche del motore, è stata portata in pista dall’australiano Troy Corser (quarto tempo ufficioso per lui), in procinto di correre la sua terza stagione con la squadra ufficiali.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Eugene Laverty , Leon Haslam
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto storiche, concorsi, mostre auto, raduni