Guintoli non vede l'ora di salire sulla Ducati

Guintoli non vede l'ora di salire sulla Ducati

Il francese è carichissimo in vista del 2011 con la nuova arrivata Liberty Racing

Chiusa la parentesi con la Suzuki Alstare, Sylvain Guintoli non vede l'ora di cominciare la sua nuova avventura nel Mondiale Superbike in sella alla Ducati della nuova Liberty Racing. Il francese quindi è molto impaziente all'idea di mettersi per la prima volta alla guida di una bicilindrica di Borgo Panigale. "Non ho mai corso con una Ducati bicilindrica anche se in MotoGp ho guidato una "rossa" a quattro cilindri. Subito dopo Capodanno saremo in pista per il primo test e non vedo l'ora di iniziare a girare. Conosco Jakub da tanto tempo, perché abbiamo corso insieme molti anni fa nella 250. Con Smrz mi trovo molto bene e non vedo l'ora di lavorare con lui" ha detto Guintoli al sito ufficiale della Superbike. L'ex pilota di MotoGp ha preso con grande gioia anche l'annuncio che nel 2011 saranno due le gare britanniche, visto che l'Inghilterra è diventata un pò una seconda patria per lui dopo la sua partecipazione al BSB: "Ho sentito che andremo a Donington e Silverstone. Significa che in quei fine settimana dovrò spostarmi poco da casa, in particolare in occasione della tappa di Donington. Nel 2009 su quella pista fui vittima di una brutta caduta, durante una gara di BSB, quindi ho dei sentimenti contrastanti. Il circuito però ha un disegno fantastico e mi piace molto correre lì".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Sylvain Guintoli
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto inglesi, auto storiche, bioetanolo, inghilterra, personaggi famosi