Assen, Libere 1: zampata di Smrz nel finale

Assen, Libere 1: zampata di Smrz nel finale

Due Ducati davanti a tutti con Checa secondo, seguono Rea e Haga

Con una bella zampata arrivata proprio sotto alla bandiera a scacchi, Jakub Smrz ha fatto segnare il miglior tempo nella prima sessione di prove libere del weekend di Assen del Mondiale Superbike. Il pilota della Liberty Racing ha girato in 1'37"159, dimostrando che le Ducati possono essere particolarmente a loro agio anche sul tortuoso tracciato olandese. Un'altra riprova di questo è senza dubbio il secondo tempo, ad una manciata di millesimi, ottenuto dal leader della classifica iridata Carlos Checa in sella alla 1198 dell'Althea Racing. Terzo tempo invece per la Honda di Jonathan Rea, sempre veloce sulla pista di casa del team Ten Kate. Segue il giapponese Noriyuki Haga, che a sorpresa è il più veloce tra i piloti Aprilia in sella alla sua RSV4 del Team Pata, mentre Max Biaggi si è dovuto accontentare del settimo tempo, staccato di quasi mezzo secondo da Smrz. Tra le due moto della Casa di Noale si sono inserite invece le due BMW ufficiali con Troy Corser e Leon Haslam. Buone però anche le performance delle due S1000RR della BMW Motorrad Italia, saldamente in zona punti con il 12esimo crono di Ayrton Badovini ed il 14esimo dell'esordiente Barry Veneman. Inizia in sordina, infine il weekend di Marco Melandri: il pilota della Yamaha non è riuscito a fare meglio del nono tempo, chiudendo anche alla spalle della R1 gemella affidata ad Eugene Laverty. Dietro di loro la top ten è poi completata dall'altra Honda di Ruben Xaus.

World SBK - Assen - Libere 1

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Jakub Smrz
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag immatricolazioni