Corti: "Prima impressione buona, ma c'è tanto lavoro"

condividi
commenti
Corti:
Di: Matteo Nugnes
26 nov 2013, 12:17

L'italiano analizza i suoi primi 34 giri a Jerez in sella alla MV Agusta F4 RR con cui correrà in SBK

Corti:
Ieri è iniziata ufficialmente l'avventura di Claudio Corti da pilota ufficiale MV Agusta. Chiusa la sua parentesi in MotoGp con il Forward Racing, il pilota italiano ha deciso di intraprendere questa nuova avventura e lunedì è salito per la prima volta in sella alla F4 RR con cui disputerà il Mondiale Superbike nel 2014. In realtà la moto non era esattamente quella, perchè si trattava praticamente di una versione "stock" della F4 RR, alla quale è stata aggiunta l'elettronica Magneti Marelli. Per "Shorts" comunque quella di Jerez de la Frontera è stata una buona occasione per cominciare a prendere le misure alla moto, ma anche alla sua nuova squadra. Ecco il suo commento dopo i 34 giri messi insieme ieri: "Abbiamo avuto dei problemi con l'elettronica, ma vogliamo comunque provare a tirare fuori il massimo da questi due giorni. Inoltre in questa fase del progetto, è normale che sia così" ha detto a SpeedWeek dopo il primo assaggio sulla moto gestita dalla Yacknich Motorsport. "Dobbiamo solo rimboccarci le maniche e lavorare, anche perchè comunque la prima impressione è stata piuttosto buona, nonostante in precedenza non avessi mai guidato una moto con il telaio a traliccio ed il forcellone monobraccio" ha concluso.
Prossimo articolo WSBK
Scassa: "La Evo diventerà una bella categoria"

Previous article

Scassa: "La Evo diventerà una bella categoria"

Next article

Jerez, Day 1: torna Sykes e si vede, Melandri cade

Jerez, Day 1: torna Sykes e si vede, Melandri cade

Su questo articolo

Serie WSBK
Piloti Claudio Corti
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie