Nuovi colori per la Kawasaki nella stagione 2014

Nuovi colori per la Kawasaki nella stagione 2014

Il campione in carica Tom Sykes e la sua squadra sono molto ambiziosi e vogliono il bis iridato

Nel 2012 ha solo sfiorato il Mondiale Superbike, ma lo scorso anno ha fatto centro con Tom Sykes. E' normale quindi che la Kawasaki si presenterà al via della stagione 2014 con rinnovate ambizioni. E siccome vuole continuamente provare a migliorarsi, quest'anno lo fara con ben tre moto. Accanto alle ZX-10R dei confermatissimi Sykes e Loris Baz, schiererà anche una moto in configurazione "EVO" che sarà affidata allo spagnolo David Salom. La notizia ormai era risaputa da un paio di settimane, ma ieri, durante la presentazione ufficiale della squadra avvenuta a Barcellona, il team manager Guim Roda non ha nascosto che l'obiettivo è di iniziare a prepararsi al regolamento 2015 sviluppando la moto internamente al team, ma questo non vuol dire che la squadra non proverà ad imporsi in entrambe le classi. I colori delle "verdone" sono leggermente cambiati rispetto alla passata stagione, con la presenza anche di un po' di bianco e di nero sulle carene, ma quello che conta di più per i piloti è sicuramente quello che c'è sotto le carene e sicuramente i primi test del 2014, ad Almeria, hanno dato indicazioni molto positive sul potenziale della ZX-10R. "Ho condiviso tanti momenti speciali con la mia Ninja ZX-10R e so che possiamo essere ancora competitivi. Abbiamo completato dei test davvero positivi nelle scorse settimane e siamo andati forte anche se non sono ancora al 100%. Dopo la vittoria, sono motivato ed ancora più eccitato rispetto all'anno scorso all'idea di iniziare il campionato" ha commentato Sykes, che sicuramente proverà ad andare a caccia del bis. Baz invece si è concentrato sugli aspetti che deve provare a migliorare per fare un salto di qualità in questa terza stagione in Kawasaki: "Sappiamo che devo migliorare soprattutto in qualifica. In gara di solito sono sempre veloce, ma non è mai facile se non si parte in prima fila. L'obiettivo per me è di diventare una presenza fissa nelle prime due file e cercare di stare attaccato ai leader. Credo che durante i test abbiamo fatto un grande passo avanti con la moto, quindi sono fiducioso". Felicissimo del suo ritorno in Kawasaki anche Salom: "Sono orgoglioso di correre sulla EVO schierata dal team ufficiale. So che non sarà facile lottare nella classifica assoluta, ma proverò ad inserirmi sempre tra i primi della mia classe. Sono felice di essere di nuovo parte della famiglia Kawasaki".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Tom Sykes , David Salom , Loris Baz
Articolo di tipo Ultime notizie