Portimao, Libere 2: Melandri apre la doppietta Yamaha

Portimao, Libere 2: Melandri apre la doppietta Yamaha

Carlos Checa cade, ma fortunatamente senza conseguenze

Grande exploit delle Yamaha nell'ultima sessione di prove libere del weekend di Portimao del Mondiale Superbike, cioè quella che precede di appena mezzora la Superpole. Davanti a tutti si sono infatti issate le due R1 di Marco Melandri ed Eugene Laverty, con il ravennate che ha completato la sua scalata al vertice proprio in occasione dell'ultimo giro in 1'42"944. Alle spalle delle due moto della Casa di Iwata si è piazzato il poleman provvisorio Jonathan Rea. Quarto tempo poi per il campione del mondo Carlos Checa: verso la metà della sessione lo spagnolo si è reso anche protagonista di una scivolata, fortunatamente senza conseguenze fisiche e senza troppi danni alla sua Ducati. In crescita anche le due Aprilia, con Leon Camier che ha fatto segnare il quinto tempo e Max Biaggi che è risalito fino al nono posto dopo essere rimasto escluso dalla Superpole. Da segnalare, infine, anche le cadute di Davide Giugliano e Santiago Barragan, anche questo senza conseguenze.

World Superbike - Portimao - Libere 2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Marco Melandri
Articolo di tipo Ultime notizie