Biaggi: "Due gare dure, ma sono contento"

Con 30 punti di vantaggio il pilota dell'Aprilia è ormai ad un passo dal titolo

Biaggi:
Alla fine di un weekend dalle forti emozioni Max Biaggi, Eugene Laverty e tutto il Team Aprilia Racing tornano dal Portogallo avendo rafforzato i primati che vantano in tutte le classifiche del mondiale Superbike e con la soddisfazione della prima vittoria iridata di Laverty in sella alla RSV4. Dichiarata “Wet Race” per un forte acquazzone abbattutosi sul tracciato di Portimao sin dal mattino e cessato poco prima del via, Gara1 ha visto Max Biaggi scappare in testa con sicurezza dopo pochi giri. Ma al sesto giro, col leader del mondiale saldamente al comando, la gara è stata sospesa a causa di olio in pista perso in una caduta. Le mutate condizioni della pista al secondo via hanno messo in difficoltà sia Max, finito quarto stringendo i denti, sia Laverty, relegato al 13esimo posto, proprio mentre la vittoria andava a Tom Sykes, a quel punto il più diretto concorrente di Max nella corsa al titolo dopo che una caduta aveva messo fuori gioco Marco Melandri. Il riscatto completo di Aprilia è arrivato in Gara 2 con due RSV4 sul podio. La vittoria è andata a Laverty che, scappato al via, ha condotto per tutti i 22 giri in programma. Biaggi ha lottato senza risparmiarsi per il podio con Leon Camier nonostante qualche problema di aderenza, e i 16 punti conquistati col terzo posto gli permettono di portare a 30,5 punti il vantaggio sul diretto inseguitore Tom Sykes e 38,5 su Melandri. Con questo risultato anche Aprilia consolida il suo primato nella classifica mondiale riservata ai costruttori e ora vanta 28,5 punti su BMW, 47,5 su Ducati e 66 su Kawasaki. Max Biaggi: "Due gare davvero dure, strane sotto certi punti di vista. In Gara 1 le condizioni erano completamente diverse da quelle trovate in prova, ed anche in Gara 2 con pista asciutta il grip non era ottimale. Considerando le difficoltà ed i molti contatti, sono contento del quarto e terzo posto che ci riconfermano in testa alla classifica. Ora iniziamo a prepararci per l'ultima gara di Magny Cours, come sempre dando il massimo". Eugene Laverty: "La mia prima vittoria con e per Aprilia è arrivata sul tracciato che più mi piace, davanti a tanti miei tifosi che ringrazio. L'aderenza in Gara2 non era perfetta, ho cercato di spingere forte da subito per prendere vantaggio, riuscendo poi ad amministrarlo fino alla fine. Quest'anno abbiamo avuto dei momenti difficili, come anche Gara1 oggi, ma finalmente stiamo dimostrando il nostro potenziale con una fine di stagione in crescita".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Max Biaggi , Eugene Laverty
Articolo di tipo Ultime notizie