Guintoli: "Che bella la battaglia con Melandri"

Il pilota dell'Aprilia esce sconfitto, ma il secondo posto è importante per il campionato

Guintoli:
Sylvain Guintoli è sempre stato considerato un bravissimo stratega, ma oggi a Portimao ha dismostrato di poter anche tirare fuori le unghie quando serve. Il pilota dell'Aprilia si è conteso la vittoria di gara 1 con Marco Melandri fino all'ultimo metro, inchinandosi al rivale della BMW per pochi millesimi. Nonostante la sconfitta, il francese ha visto questa gara come una svolta positiva. "Non la definirei una bellissima gara, sarebbe stata bellissima con la vittoria. Però c'è stata una bella battaglia con Melandri, con gli ultimi due giri davvero al limite. Questa volta ho trovato un'energia nuova e questo è sicuramente buono in ottica campionato. Ho tentato il tutto per tutto all'uscita dell'ultima curva, ma mi sono mancati appena 26 millesimi per vincere. Quando la vittoria è così vicina va bene" ha detto il leader del Mondiale.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Sylvain Guintoli
Articolo di tipo Ultime notizie