Moscow Raceway, Libere 2: la risposta di Checa

Moscow Raceway, Libere 2: la risposta di Checa

Il ducatista si porta in vetta davanti a Rea e Giugliano. Biaggi si conferma veloce in quarta piazza

Prosegue il dominio Ducati anche nella seconda ed ultima sessione di prove libere del weekend del Moscow Raceway del Mondiale Superbike. Davide Giugliano questa volta si è accontentato del terzo tempo ed ha ceduto il testimone al compagno di squadra Carlos Checa, che ha messo tutti in fila in 1'35"098. Tra le due 1198R del Team Althea si è inserita la Honda di Jonathan Rea, finalmente veloce su questa pista, ma anche autore di una caduta senza conseguenze a pochi istanti dall'esposizione della bandiera a scacchi. Si confermano competitivi anche Max Biaggi e Tom Sykes, che hanno completato la top five scambiandosi le posizioni rispetto alle prove ufficiali di stamani. Seguono poi le due BMW ufficiali di Leon Haslam e Marco Melandri, con l'italiano che sta facendo un po' il passo del gambero, andando sempre più indietro di sessione in sessione. Continua a faticare invece l'eroe di Silverstone, Loris Baz. Il francese della Kawasaki ha chiuso solamente 16esimo, essendo anche vittima di una caduta senza conseguenze che però costringerà i suoi meccanici ad un duro lavoro per sistemare la ZX-10R in vista della Superpole.

World Superbike - Moscow Raceway - Libere 2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Carlos Checa
Articolo di tipo Ultime notizie