Checa deve decidere se correre o meno domenica

Checa deve decidere se correre o meno domenica

Lo spagnolo è ancora dolorante alla spalla e domani dovrà fare ancora delle valutazioni

Carlos Checa ed Ayrton Badovini (Team SBK Ducati Alstare) hanno affrontato condizioni miste oggi sul circuito di Monza, terminando le prime qualifiche in undicesima e dodicesima posizione rispettivamente. Le prime prove libere si sono svolte stamattina su di un tracciato molto bagnato. Nonostante la pioggia battente, Ayrton ha potuto mettersi in evidenza fin dall’inizio del turno, facendo registrare un miglior giro di 2'06"1 che lo ha proiettato in cima alla classifica negli ultimi minuti. Il pilota italiano ha concluso la sessione in seconda posizione, staccato di solo due decimi di secondo dal leader Rea. Carlos, che in questi giorni si è sottoposto a trattamenti intensi per un edema osseo all’omero della spalla sinistra, ha preso questa prima sessione con calma, facendo il suo giro migliore in 2'09"5 per chiudere poi in tredicesima posizione. Nella sessione di qualifica pomeridiana, su un asfalto ancora umido, Badovini ha fatto una prima uscita durante la quale ha abbassato il suo tempo giro dopo giro. Nella seconda parte della sessione Checa, nonostante un forte dolore alla spalla, è riuscito a migliorare decisamente anche il suo crono. I due portacolori del team Ducati Alstare hanno chiuso con tempi quasi identici – Carlos ha fatto registrare 1'44"7 negli ultimi minuti, chiudendo undicesimo, mentre il giro più veloce del suo compagno di squadra è stato in 1'44"8 e lo ha posizionato al dodicesimo posto. Checa ed i suoi tecnici continueranno a lavorare anche domani prima di prendere una decisione per quanto riguarda la partecipazione dello spagnolo alle gare di domenica. Carlos Checa: "Devo ammettere che la spalla mi ha dato dei problemi. Se domani peggiorerà ancora penso che farò davvero fatica a disputare le gare. Vedremo com’è la situazione domani – vorrei provare a fare un po’ di giri consecutivi e poi valuteremo se vale la pena correre domenica o se invece sia meglio riposare per essere poi in forma per Donington. Per quanto riguarda la moto, il motore ci limita un po, perdo qualche decimo in ognuno dei rettilinei e non possiamo fare molto per migliorare la situazione. La ciclistica invece non è male, nei cambi di direzione e nelle varianti. Continueremo a lavorare ancora domani e vedremo cosa riusciremo a fare. Poi prenderemo una decisione". Ayrton Badovini: "Stamattina sul bagnato giravo abbastanza bene, ho fatto un po’ di giri ed ho trovato facilmente un buon ritmo, per cui sono contento. Sull'asciutto non è andata male, anche se sappiamo di avere uno svantaggio per quanto riguarda la top speed. Mi aspettavo peggio a dire la verità. Fisicamente sono a posto, l’unica cosa è che avverto un po di dolore al collo quando mi abbasso sulla moto per mettermi in carena, e sento male alla cervicale. Ma anche in questo caso devo dire che mi aspettavo di peggio".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Carlos Checa , Ayrton Badovini
Articolo di tipo Ultime notizie