Fabrizio: "Ho recuperato la motivazione"

Il pilota romano si gode la pole provvisoria conquistata oggi a Monza

Fabrizio:
Il BMW Motorrad Italia GoldBet Superbike Team ha concluso positivamente la prima giornata di prove a Monza, conquistando nelle Qualifiche 1 la prima posizione con Michel Fabrizio in Superbike. Michel Fabrizio, dopo aver concluso al secondo posto il turno di prove libere della mattinata, ha ulteriormente migliorato le sue prestazioni andando a conquistare la prima posizione al termine del primo turno di qualifiche, grazie ad un tempo di 1'42"327. Michel ha fatto inoltre segnare quest'oggi la velocità di punta di 334.8 km/h sul rettilineo d'arrivo, eguagliando il record di velocità massima nella categoria stabilito lo scorso anno proprio su questa pista. Ayrton Badovini ha invece terminato le qualifiche al quinto posto con un tempo di 1'42"690, risultando competitivo specialmente nella seconda parte del turno pomeridiano una volta che, grazie all'aiuto dei tecnici e degli ingegneri della squadra, è riuscito ad ovviare ad una mancanza di feeling all'anteriore riscontrata nella prima parte di sessione. Andrea Buzzoni, BMW Motorrad Italia GoldBet Superbike Team Director, ha commentato: "Il risultato odierno, che vede 4 piloti su BMW nei primi 5 posti, è motivo di grande soddisfazione per BMW Motorrad. La prestazione odierna rende merito al progetto italiano ed agli sforzi dei tecnici e dei piloti. Oggi, infatti, c'è stata una dimostrazione chiara della competitività di questo progetto e dell'impegno a livello tecnico, umano ed economico. Ora dobbiamo restare concentrati verso l'obiettivo finale rappresentato dalle gare di domenica". Serafino Foti, Direttore Sportivo BMW Motorrad Italia GoldBet Superbike Team, ha dichiarato: "E' stata una giornata positiva, sia Michel che Ayrton sono stati veloci sin da subito e la squadra ha lavorato in maniera formidabile per l'approccio utilizzato e le scelte fatte. Siamo soddisfatti e ci godiamo il risultato odierno, in attesa di vedere domani cosa ci riserverà il meteo. Per quanto riguarda la Superstock 1000 siamo ovviamente soddisfatti a metà, i risultati sono in linea con le aspettative ma la caduta di Sylvain mette in forse la sua partecipazione al resto del weekend". Michel Fabrizio: "Sono contento, dopo la sfortuna avuta in gara 2 ad Assen ho recuperato la motivazione, sapevo di poter essere veloce e sono felice di averlo dimostrato in pista. Siamo partiti bene già dalla mattinata, non abbiamo fatto molte modifiche alla moto in quanto il set-up trovato nel test del Mugello sembra andare bene su piste molto diverse tra loro. Ora non ci resta che aspettare e vedere che tempo farà domani, anche se le previsioni danno pioggia". Ayrton Badovini: "E' andata bene, sono riuscito a risalire in classifica nel finale delle qualifiche dopo che nella prima parte ho avuto un problema di feeling all'anteriore. Grazie all'ottimo lavoro di Dino e dei ragazzi sono riuscito a riprendere la giusta fiducia sul davanti ed a guidare come volevo, avrei potuto fare qualcosina in più ma nel giro lanciato sono stato rallentato dall'errore alla Variante Ascari di un pilota che mi precedeva. Siamo comunque riusciti a trovare la strada giusta e perciò mi posso dire soddisfatto dei risultati".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Fabrizio Michel , Ayrton Badovini
Articolo di tipo Ultime notizie