Melandri: "Resterei volentieri sulla Yamaha"

Marco aspetta una risposta dalla filiale europea entro domenica. In alternativa c'è la BMW

Melandri:
Il Mondiale Superbike è arrivato ormai alla fase conclusiva del 2011. Nonostante un esordio da incorniciare, che lo vedrà molto probabilmente chiudere la stagione da vice-campione del mondo, Marco Melandri non ha ancora le idee chiare sul suo futuro. L'unica cosa certa è che il pilota ravennate ha intenzione di continuare a correre tra le derivate di serie, ma la scelta della Yamaha di non proseguire nella serie in veste ufficiale lo ha decisamente spiazzato. La soluzione più gradita a Marco comunque lo vedrebbe ancora in sella ad una R1 anche nel 2012. "L'anno prossimo resterei volentieri sulla R1, che ora va molto bene. La Yamaha Europa sta trattando con uno sponsor per affittare in blocco tutta la squadra. Aspetto una risposta per domenica perchè voglio tornare a casa con le idee chiare" ha detto alla Gazzetta dello Sport. Non bisogna dimenticare, infatti, che alla finestra c'è anche la BMW: la Casa bavarese è alla ricerca di un pilota veloce ed esperto che possa prendere il posto di Troy Corser, andando ad affiancare Leon Haslam nella sua squadra ufficiale.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Marco Melandri
Articolo di tipo Ultime notizie