Biaggi: "Non dobbiamo mollare mai"

Ora che è in testa al campionato, il pilota dell'Aprilia vuole rimanerci fino alla fine

Biaggi:
Stando ai pronostici, quella di Misano dovrebbe essere una gara ostica per l'Aprilia, che lo scorso anno faticò molto sul tracciato romagnolo. La Casa di Noale però ci arriva in grande forma, reduce dalla doppietta del Miller Motorsports Park, che le è valsa la testa della classifica costruttori, ma anche quella del campionato piloti con Max Biaggi. Dopo diverse gare all'inseguimento, il pilota romano è riuscito a scavalcare il rivale Leon Haslam, battendo, con il sesto successo del 2010, anche il vecchio primato stagionale dell'Aprilia, che apparteneva a Troy Corser con 5 nel 2000. Nonostante questo grande momento, Max sa bene che non è ancora il momento di abbassare la guardia perchè la stagione è ancora lunghissima: "Lo abbiamo visto anche nei recenti test svolti proprio a Misano, i nostri avversari si migliorano continuamente, provano soluzioni nuove. Così il livello della competizione è sempre più alto e i margini tra i primi sempre più ridotti. In queste condizioni lavorare e lavorare duramente è l’unica arma che abbiamo, oltre che – ovviamente – dare gas e cercare di essere i più veloci sempre, in ogni condizione, nel weekend di gara. E’ quello che abbiamo fatto fin’ora, sono felice del mio stato di forma, e i risultati ci hanno confortato". Il "Corsaro" pare avere la ricetta giusta per centrare l'obiettivo però: "Non dobbiamo mollare mai, il campionato è solo a metà del suo cammino, i punti in palio moltissimi. Pensare gara per gara e cercare di essere sempre veloce: questo è quello che conta, è quello che so fare ed è quello che voglio continuare a fare. A partire da Misano, dove spero che siano con noi tanti tifosi italiani".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Max Biaggi
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag aste, ebay