Melandri: "Ho dei bel ricordi di Istanbul"

Sul tracciato turco il pilota della BMW ha ottenuto una delle sue vittorie in MotoGp

Melandri:
Il BMW Motorrad GoldBet SBK Team si appresta a entrare in un terreno ancora inesplorato. Questo weekend (dal 13 al 15 settembre), il FIM Superbike World Championship debutterà, infatti, in Turchia. Il circuito Intercity Istanbul Park ospiterà l’undicesimo round della stagione 2013. Essendo un circuito nuovo nel calendario, e non essendoci stati precedenti test sul tracciato, il programma del weekend è stato leggermente modificato per dare la possibilità ai piloti e ai team di fare conoscenza con la nuova pista. La prima sessione di libere di venerdì è cresciuta da 45 a 90 minuti. Le sessioni di sabato e domenica partiranno un’ora prima a causa della differenza di fuso orario, in modo che la Superpole e la gara partano all’orario a cui sono abituati i telespettatori europei. Il Campionato Mondiale Superbike visita la Turchia per la prima volta, anche se i due piloti ufficiali BMW, Marco Melandri e Chaz Davies, conoscono già il tracciato per averci corso, rispettivamente, in MotoGp e nel Mondiale 250. Marco, in particolare, ha un ottimo ricordo di Istanbul, dove ha vinto due delle tre edizioni del “Gran Premio di Turchia”: nel 2005 ha celebrato la sua prima vittoria in MotoGp, e ha ripetuto lo stesso successo l’anno dopo. Nella Classifica Piloti del Campionato Mondiale Superbike 2013, Marco è in terza posizione con 257 punti, con un ritardo di 30 punti dal primo. Chaz è quinto con 221. Insieme Marco e Chaz in sella alla BMW S1000 RR, quest’anno, hanno già conquistato sei vittorie e 14 podi. L’ultimo successo è stato lo scorso round sul circuito tedesco del Nürburgring dove entrambi sono finiti sul podio in tutte e due le gare. Chaz ha raccolto una vittoria e un terzo posto mentre Marco un secondo e un terzo posto. Nella Classifica Costruttori BMW è al terzo posto con 321 punti, a soli 48 punti dalla prima. Marco Melandri: "Ho dei bei ricordi della pista di Istanbul, ci ho corso quando ero in MotoGp e ho vinto la mia prima gara in quella categoria contro avversari molto forti. La pista mi piace molto e la conosco bene, questo vuol dire che avrò l’attenzione di tutti addosso. Mi auguro che sia una bella gara, voglio sicuramente fare un buon risultato e pareggiare i conti con la sfortuna che ho avuto nell’ultima gara. Il campionato è ancora aperto perché ci sono ancora molti punti a disposizione, io continuo a correre gara per gara con l’obiettivo di vincerne il più possibile e, per il prossimo round, sono fiducioso". Chaz Davies: "Ho un bel ricordo di Istanbul, dove ho corso con le 250, anche se sono diverse dalle 1000 SBK. In 250 ero abbastanza veloce e sono sicuro che, per me, sarà una buona pista anche questa volta, anche se le condizioni della pista saranno cambiate negli ultimi sette anni. Utilizzerò comunque i primi 40 minuti della sessione per riprendere confidenza con il tracciato. I risultati raccolti al Nürburgring sono un’ottima spinta per le prossime gare, ne avevamo bisogno. Era questo il nostro potenziale già a Mosca e a Silverstone, anche se, in ogni caso, non è stato male poterlo esprimere al Nürburgring. A questo punto della stagione il campionato è ancora aperto e, non è impossibile arrivare nei primi 3, anzi è realistico visti i risultati raggiunti in un momento così importante della stagione. Il mio obiettivo a Istanbul è ripetere quello che abbiamo fatto al Nürburgring".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Marco Melandri
Articolo di tipo Ultime notizie