Guintoli: "E' stata una giornata molto buona"

Il francese è riuscito a realizzare il miglior tempo nelle qualifiche di oggi

Guintoli:
Il meteo, usuale protagonista a Magny-Cours, ha influenzato anche la prima giornata di prove World Superbike appena conclusa. La pista umida in mattinata ha permesso ai piloti di scendere in pista con gomme slick solo nella parte finale delle prime libere, nelle quali la stella di casa Sylvain Guintoli ha fatto segnare il secondo miglior tempo pur mettendo a ruolino solo sei tornate totali. Nono tempo invece per il compagno di squadra Eugene Laverty, fresco vincitore a Laguna Seca, che sul tracciato francese ha incontrato qualche difficoltà nel settaggio della sua RSV4. Nonostante le nubi minacciose, le qualifiche del pomeriggio si sono svolte con pista praticamente asciutta. I tempi sono scesi drasticamente, pur senza avvicinarsi ai migliori rilevamenti della categoria. A svettare al termine dei 45 minuti di prova è stato Sylvain Guintoli, costantemente veloce e capace di ottenere ottimi cronologici anche con gomma usurata. Una volta affinata l’elettronica della sua RSV4, anche Eugene Laverty ha compiuto un deciso passo in avanti, piazzandosi al quinto posto staccato di meno di un decimo dalla virtuale zona podio di giornata. Per entrambi i portacolori Aprilia, che già a Magny-Cours potrebbe conquistare il Titolo Costruttori, la giornata di domani si preannuncia decisiva. Per la Superpole in primis, viste le scarse possibilità di sorpasso sulla pista francese, oltre che per il consueto lavoro sul passo di gara. Sylvain Guintoli: "Oggi è stata una buona giornata per noi, non solo per il primo tempo nelle qualifiche ma soprattutto per il feeling con la mia RSV4 qui a Magny-Cours. Il giro veloce l’ho fatto con una gomma usata di dieci giri, questo significa che stiamo lavorando nella direzione giusta. Voglio concentrarmi sulla guida ed essere veloce in ogni sessione. Il primo giorno è andato bene, ma è la domenica che conta!". Eugene Laverty: "Il meteo ci ha fatto perdere metà della prima sessione, poi abbiamo avuto qualche difficoltà nel settaggio dell’elettronica, per quanto riguarda il freno motore ed il controllo di trazione. Verso la fine delle qualifiche siamo riusciti ad avvicinarci alle prestazioni dei migliori, ma ci rimane ancora molto lavoro da fare per essere costantemente veloci. Analizzeremo i dati questa sera per essere al meglio nelle prove di domani".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Eugene Laverty , Sylvain Guintoli
Articolo di tipo Ultime notizie